Microsoft su Scorpio: la tecnologia corre, potrebbe essere obsoleta in due anni

Le ultime dichiarazioni di Microsoft, lo diciamo senza giri di parole, ci stanno confondendo le idee. Dopo che, alla conferenza dell'E3, Phil Spencer aveva presentato Project Scorpio parlando di un'idea che va oltre alle generazioni di console, il leader del dipartimento Xbox aveva anche precisato, nel corso di un'intervista, che l'idea alla base del nuovo dispositivo è fornire il supporto al 4K. Nessun avvicinamento al mercato mobile e ai suoi ritmi, quindi, che per Spencer non sono applicabili al mercato console. In caso vi foste persi la notizia, potete leggerla cliccando qui.



Sembra invece di tutt'altro avviso Jeff Rivait, Xbox Platform Marketing Manager presso Xbox Canada, che dice esattamente il contrario nel corso di un'intervista concessa a Xbox Enthusiast: "[Scorpio] potrebbe essere obsoleta nel giro di due anni. Quando dico che stiamo buttando giù le barriere tra le generazioni, intendo esattamente quello. La tecnologia sta progredendo così rapidamente che non vogliamo che i giocatori debbano aspettare cinque o otto anni per l'innovazione degli hardware. Questa è la nostra visione del gaming."

"Quando i giocatori possono portarsi con sé la loro libreria, e non perdono i soldi investiti nell'ecosistema—con l'aggiunta che hanno anche hardware più frequenti e più potenti—stiamo guardando a cose come l'industria mobile, e al modo in cui lì si è andati ad innovare. Sì, se vuoi rimanere al top dovrai comprare console più di frequente, ma avrai anche giochi con grafica migliore e esperienze più intense molto prima rispetto a quanto avveniva con le precedenti generazioni"
sono state le parole di Rivait.

Voi come la vedete? Siete interessati a questa nuova concezione del mercato console? Mentre ci pensate, date un'occhiata alle nostre riflessioni nello speciale dedicato.
Data di uscita: 22 novembre 2013 - 4 settembre 2014 (JP) - 2 Agosto 2016 (Xbox One S) - Natale 2017 (Scorpio)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 66
  • #peppino@
    #peppino@
    Livello: 2
    Post: 211
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Sul fatto che 8 anni possono essere troppi e rendere un' hardware obsoleto oltremodo ci può stare, ma dire che l' hardware potrebbe essere obsoleto dopo soli due anni vuol dire non avere idea di cosa si parla e soprattutto rischiare grosso a livello di marketing!! Questa politica stà lentamente uccidendo il mondo smartphone come anche apertamente dichiarato anche dalla apple stessa che ha obiettivamente affermato che il rilascio sul mercato di nuove versioni di iphone stanno diventando troppo ravvicinate e che alla fine il cliente comincia a non trovare più grandi stimoli a passare al modello successivo viste le pochissime novità!! Paragonare le console al mondo smartphone potrebbe far scottare sia sony che microsoft!!
  • usagisan
    usagisan
    Livello: 3
    Post: 322
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    In poche parole ci sta dicendo che la "pacchia" è finita e che ora le console diventeranno come i PC. Bene, allora domando: visto che MS punta ad unire le due cose PC e Console e a far diventare il ciclo vitale delle seconde come quello dei primi, perché dovrei comprare una XBox e non un PC, che tra l'altro è anche più flessibile nell'utilizzo e nel supporto ai giochi?
  • MGstyle90
    MGstyle90
    Livello: 1
    Post: 6
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    "Le console sono morte! Lunga vita alle console!"
  • Segyl
    Segyl
    Livello: 6
    Post: 391
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Da utente pc, Microsoft ha fatto la cazzat* con stà dichiarazione. Sono contento che i giochi per la One quasi sempre usciranno su PC ma stà uscita proprio.... Tanto vale chiudere il reparto Xbox e rimettersi a fare giochi PC se tanto vogliono fare quello.
  • fabdragonball
    fabdragonball
    Livello: 4
    Post: 1203
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Solid-SteBro

    Se sono davvero dichiarazioni di microsoft c'è da mettersi le mani nei capelli, se c'è una cosa che un produttore non deve assolutamente ASSOLUTAMENTE fare è creare ancora più confusione di quella che già viene a crearsi normalmente.
    sante parole infatti io non so cosa fare adesso come adesso se prendere una ps4 normale e sbattermene ho aspettare queste nuove console nel 2017. INFATTI SONO CONFUSO NON SO COSA FARE
  • bubugod
    bubugod
    Livello: 3
    Post: 65
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Bhè, pare abbia detto la verità. ovviamente non ha considerato i punti deboli di questo (stupido) ragionamento: 1)la potenza hardware ha rallentato la sua corsa negli ultimi 20 anni. negli anni 90, e i primi anni 2000 l'hardware raddoppiava la potenza molto più velocemente di adesso. un discorso come quello che ha fatto MS sarebbe stato più consono anni fa che ora, eppure quella volta non è successo quanto ora prevedono 2)inutile che mi fai console che in pratica sono pc. l'utente console vuole altro. siamo sicuri che ci metti la retrocompatibilità? perchè ti serve un hardware più performante se non ci sono i giochi? in questa generazione è uscito davvero POCHISSIMO. col cavolo che compro una nuova console se non ho nemmeno avuto modo di sfruttare quella attuale. 3)più console=più difficoltà di ottimizzazione=a parità di potenza resa grafica minore. se un concorrente come Nintendo non si farà fregare da questo andazzo e farà uscire una console facile da programmare ma con una certa potenza (non come le wii per favore, ma come il gamecube nella sua generazione), e la supporterà per un po' di anni, ottenendo l'appoggio delle case sviluppatrici non più costrette a questa folle rincorsa, vi mangia tutti!
  • Albertinodj
    Albertinodj
    Livello: 4
    Post: 21
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Console nuove a scadenze smartphone? Benissimo, continuo a tenermi i soldi in tasca visto che uso uno smartphone vecchio di anni che per le mie esigenze basta e avanza. Apprezzo ancora la grafica a 16 bit, di essere preso in giro col 4k e compagnia bella non se ne parla. Sono i produttori che devono accontentare i consumatori, non il contrario.
  • Akin
    Akin
    Livello: 0
    Post: 267
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Secondo me andrà a finire così: il mercato si dividerà in 3 fasce. Chi vuole una console punterà su Xbox one o ps4. Chi vuole la fascia intermedia punta su scorpio e neo. E quando queste finiranno il loro ciclo vitale insieme alle standard e presenteranno la nuova generazione, quelle dovranno essere di fascia alta. ( almeno spero )
  • Garrett Hawke
    Garrett Hawke
    Livello: 2
    Post: 324
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MirkoZ

    Anche perché a me Spencer sta pure simpatico, ma dice all'utenza quello che vuole sentirsi dire, e poi fa quel che fa (o gli fanno fare). Tipo: "Una nuova xbox? ma vaaaaa...!". E poi...
    E poi...surprise, motherfuckers! due nuove x-box, anziche una sola!
  • MirkoZ
    MirkoZ
    Livello: 5
    Post: 1286
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Purtroppo mi sembrano più credibili queste dichiarazioni. Anche perché a me Spencer sta pure simpatico, ma dice all'utenza quello che vuole sentirsi dire, e poi fa quel che fa (o gli fanno fare). Tipo: "Una nuova xbox? ma vaaaaa...!". E poi...
  • Thomasbz
    Thomasbz
    Livello: 7
    Post: 2843
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Personalmente sono d'accordo ad avere una console ogni 5 anni come avvenne in passato (ad eccezione dell'ultimo salto generazionale dove sono passati troppi anni). 4 anni sono pochini e ora come ora crede che ci saranno di sicuro giochi che saranno sviluppati solo per scorpio, per ovvie ragioni di potenza.
  • Gianp
    Gianp
    Livello: 1
    Post: 911
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Di fatto una console modulare è un pc oppure , se volete ,il modello per cui una console si debba cambiare ogni 2 anni è quello tipico per il mercato mobile. Entrambe le formule mi sembrano davvero poco sostenibili. vedrete che dopo questa ipotetica "scorpio" MS opterà per un "ritorno" al pc, lo lasciano presagire davvero troppi indizi.
  • Minollo64
    Minollo64
    Livello: 3
    Post: 866
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Uistian

    Il problema è che questa ideologia si presta a pratiche scorrette: sul vecchio modello non ottimizziamo così sei spinto a comprare la nuova console.
    Condivido, ma potrei anche osservare che è più facile (e forse addirittura economico) migliorarsi con hardware più potente che non con software ottimizzato. Con buona pace degli ecologisti e dei paesi devastati alla ricerca delle "terre rare" così indispensabili per questa industria.
  • notteincubo
    notteincubo
    Livello: 1
    Post: 13738
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    La tecnologia è sempre stata rapida ma una volta si ottimizzavano i giochi e si spremevano la console, basta vedere i giochi di inizio e fine ciclo ps3, sembrano di due generazioni diverse ed è sempre stato così!
  • overminder78
    overminder78
    Livello: 3
    Post: 187
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da soullessita

    Il problema, è che non riesco a vedere un miglioramento NETTO (parliamo di cose come PS1->PS2 o PS2->PS3) in queste nuove generazioni di console. Perchè dovrei comprare una nuova console se già quella precedente riesce a raggiungere quasi la stessa qualità grafica?
    ma credo che ormai non vedrai più miglioramenti netti. Anche su PC, dopotutto, all'infuori di maggior risoluzione, nuovi e/o migliori effetti grafici e rendering, maggior FPS (o più stabile). Io penso che già con la Scorpio si abbraccerà pienamente un nuovo modello: quello di aggiornamenti ogni 2 o 3 anni con console scalabili e/o upgradabili, perfettamente retrocompatibili, sul modello dei computer e degli smartphone
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.