Microsoft smentisce: 'Nessun piano per rivendere i giochi digitali'

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato la notizia di un sondaggio di Microsoft circa la possibilità, da parte degli utenti, di rivendere i propri giochi digitali per ottenere uno sconto del 10% su futuri acquisti.

Aaron Greenberg, executive marketing di Xbox, ha voluto smentire queste voci. “Non stiamo progettando attivamente una cosa del genere. Mi ha sorpreso che sia stato chiesto in un sondaggio” ha dichiarato Greenberg “Facciamo sempre domande per capire le esigenze dei fan. Non c'è bisogno di preoccuparsi”.


Data di uscita: 22 novembre 2013 - 4 settembre 2014 (JP) - 2 Agosto 2016 (Xbox One S) - Natale 2017 (Scorpio)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 5
  • lucacss
    lucacss
    Livello: 6
    Post: 2489
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da T87

    e perde pure tempo a rispondere a quel cialtrone di Pachter.
    E sei stato gentile....
  • pasc86
    pasc86
    Livello: 3
    Post: 443
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da dodeino

    non giriamoci intorno: i giochi digitali vanno venduti ad un prezzo ragionevole che tenga anche conto ovviamente della loro natura "non rivendibile". Una volta stabilito il prezzo giusto fine della discussione. In fondo nessuno si lamenta di Steam, no?
    infatti steam togliendo le offerte che fa spesso non paghi mai un gioco 70 euro. poi oltre steam ci sono siti mooolto piu economici per le keu tipo kinguin o il famoso g2a
  • Francesco86
    Francesco86
    Livello: 4
    Post: 352
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da dodeino

    non giriamoci intorno: i giochi digitali vanno venduti ad un prezzo ragionevole che tenga anche conto ovviamente della loro natura "non rivendibile". Una volta stabilito il prezzo giusto fine della discussione. In fondo nessuno si lamenta di Steam, no?
    senza contare il fatto che non ci sono spese di distribuzione, di scrittura, di acquisto del supporto fisico etc, che non sono minimamente paragonabili ai costi di mantenimento di un server
  • dodeino
    dodeino
    Livello: 4
    Post: 177
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    non giriamoci intorno: i giochi digitali vanno venduti ad un prezzo ragionevole che tenga anche conto ovviamente della loro natura "non rivendibile". Una volta stabilito il prezzo giusto fine della discussione. In fondo nessuno si lamenta di Steam, no?
  • T87
    T87
    Livello: 4
    Post: 3943
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    e perde pure tempo a rispondere a quel cialtrone di Pachter.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.