Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Scalebound: ecco come è nata la partnership con Microsoft

Scalebound: ecco come è nata la partnership con Microsoft

Scalebound
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 28/09/2015
Jean Pierre Kellams, produttore creativo di Scalebound, ha spiegato come sia nata la partnership con Microsoft e la conseguente esclusività del gioco per Xbox One. Nel corso dell'Xbox One fanfest di Tokyo, egli ha precisato come ci sia sempre stato un sacco di amore verso le console Microsoft e di come siano stati in trattative per diverso tempo con la società di Redmond.
Per alcuni anni Microsoft ha sempre parlato con noi circa i progetti da realizzare insieme. Abbiamo sempre avuto un grande amore per Xbox. Sapete, Bayonetta per noi è stato un gioco Xbox 360” ha dichiarato Kellams “Abbiamo sempre apprezzato molto Xbox come piattaforma e abbiamo sempre voluto lavorare con Microsoft e quando stavamo terminando Wonderful 101, siamo tornati. Noi abbiamo provato a realizzare idee su Scalebound già prima di Bayonetta poi loro sono venuti da noi e ci hanno detto: 'Stiamo pensando a questa nuova piattaforma hardware e ci piacerebbe lavorare insieme. Voi avete qualcosa di veramente impegnativo e grande su cui lavorare?' E noi abbiamo detto: 'Abbiamo semplicemente un'idea'”.

Così abbiamo mostrato loro Scalebound; è stato un processo veramente interessante, ci è voluto molto tempo. Hanno creduto nel progetto e abbiamo iniziato a lavorare insieme circa un paio di anni fa.” ha concluso Kellams.
Ricordiamo infine che Scalebound giungerà su Xbox One alla fine del prossimo anno.

Fonte: DualShockers