Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Niente Xbox One per The Witness? Jonathan Blow spiega il perché

Niente Xbox One per The Witness? Jonathan Blow spiega il perché

The Witness

XONE

Puzzle game

26 gennaio 2016 - 13 settembre 2016 (Xbox One)

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 19/09/2015
Un paio di giorni fa è stata annunciata la data di uscita di The Witness, titolo che arriverà su PC e PlayStation 4 il 26 gennaio 2016. Il gioco non arriverà su Xbox One e lo sviluppatore Jonathan Blow ha voluto spiegare il perché. “I giochi ora sono più complicati rispetto al passato. Le persone hanno sempre giochi migliori ma per uno sviluppatore non è necessariamente facile” ha spiegato Blow “Quando Braid stava per approdare su Xbox Live Arcade, il fatto è che è stato chiamato Xbox Live Arcade perché tutto era arcade. Ora è più difficile attirare l'attenzione. Grazie alla disponibilità dei motori 3D, la persone stanno realizzando cose molte più ambiziosi rispetto al passato.

Per un certo periodo, ho pensato a un port per PS3 di The Witness ma poi mi sono reso conto che sarebbe stato difficile realizzarlo per PS3” ha proseguito Blow, che ha spiegato come dopo alcuni contatti con Sony ha deciso di portare il gioco su PS4. Quando lo sviluppatore ha invece contatto Microsoft, la società di Redmond lo ha informato che all'epoca non c'erano politiche affinché uno sviluppatore indipendente potesse realizzare un progetto simile.