Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Kamiya parla delle sue speranze per Scalebound

Kamiya parla delle sue speranze per Scalebound

Scalebound
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 12/09/2015
Hideki Kamiya ha parlato di Scalebound e delle sue speranze per il gioco, ecco le sue dichiarazioni:

"Bayonetta può essere visto come un gioco a ciclo breve: potresti voler tornare indietro e affinare ulteriormente le tue abilità oppure si può essere soddisfatti semplicemente dopo averlo completato... Volendo potremmo dire lo stesso anche di Okami. Con Scalebound invece la mia speranza è che il giocatore non si limiti solo ad andare dall'inizio alla fine, il mondo di gioco sarà enorme e ci saranno tante quest secondarie. Spero che i giocatori tornino nei dungeon e raccolgano oggetti inizialmente non disponibili, affrontando lo stesso livello in un modo diverso."