Per l'ex leader di Xbox, i problemi iniziali di Xbox One erano prevedibili

Robbie Batch, originario leader della divisione Xbox di Microsoft, ha detto la sua sul momento dell'annuncio di Xbox One, riferendo che, a suo dire, i grattacapi nei quali incappò la casa di Redmond erano prevedibili e facilmente evitabili.



"Credo di avere due pensieri. Il primo è, Dio, credo che molti [dei problemi] fossero prevedibili ed evitabili. Se devo essere onesto, è questo quello che devo dire. [...] Penso anche che Xbox One, oramai, si sia messa quasi tutto alle spalle. Hanno una grande lineup natalizia, stanno ottenendo mercato e volume. La cosa fantastica è che oggi il mercato delle console è più grande che mai" ha ragionato Batch. "Entrambe le compagnie [Sony e Microsoft, ndr] stanno venendo più console."

Vi ricordiamo che Xbox One è disponibile dal novembre 2013. All'annuncio, la console venne criticata per il suo always-online, che imponeva un DRM serrato e che sembrava destinata anche ad impedirvi di prestare i giochi ad un amico. In aggiunta, la presentazione si concentrò per una larga parte sull'interazione della console con la televisione, piuttosto che sul gaming. La salita al potere di Phil Spencer, però, ha visto la console voltare pagina, con il nuovo capo della divisione che non manca mai di sottolineare la sua dedizione per il gaming.
Data di uscita: 22 novembre 2013 - 4 settembre 2014 (JP) - 2 Agosto 2016 (Xbox One S) - Natale 2017 (Scorpio)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.