Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Gli FPS non piacciono ai giapponesi? Non secondo Microsoft

Gli FPS non piacciono ai giapponesi? Non secondo Microsoft

Microsoft
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 04/11/2014
È ben noto a tutti gli appassionati che il pubblico giapponese abbia dei gusti molto personali in tema di generi ludici, così come sappiamo che alcuni titoli che vanno per la maggiore in Occidente stentano a trovare gloria nella terra del Sol Levante. Nonostante ciò, Microsoft ha comunque deciso di spingere sui first person shooter presenti sulla sua Xbox One, promuovendo la Japanese FPS Championship 2014.



Il torneo consentirà sfide inerenti sia Halo: The Master Chief Collection che Call of Duty: Advanced Warfare, fino alle finali del prossimo 27 dicembre – che saranno trasmesse anche su Nico Nico. I vincitori potranno portare a casa il trofeo, delle t-shirt e delle gift card Xbox da 50.000 Yen (circa 350€).

Vedremo se l'iniziativa sarà premiata o meno dal pubblico nipponico.