Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
EA crede fermamente in EA Access: il servizio arriva in altri 19 Paesi

EA crede fermamente in EA Access: il servizio arriva in altri 19 Paesi

Electronic Arts
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 02/09/2014
Electronic Arts crede molto fortemente nel suo EA Access, e si prepara infatti a portare il servizio in altri 19 Paesi. L'abbonamento, riservato agli utenti Xbox One, consente di avere l'accesso a contenuti esclusivi e a diversi giochi senza ulteriori esborsi, ed ha esordito il mese scorso in Italia, Australia, Austria, Canada, Francia, Germania, Irlanda, Messico, Nuova Zelanda, Spagna, Regno Unito e ovviamente Stati Uniti d'America.



La grande azienda USA intende così estendere la sua offerta anche a Brasile, Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Olanda, Belgio, Svizzera, Cile, Colombia, Portogallo, Turchia, Sud Africa, Emirati Arabi Uniti, Repubblica Ceca, Polonia, Ungheria, Slovacchia e infine Grecia – tutti mercati che potranno abbonarsi ad EA Access entro la fine di settembre.

Vediamo come i videogiocatori di tutto il mondo risponderanno alla proposta di Electronic Arts.