Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Game Stop: dopo l'annuncio del pricecut, la domanda per Xbox One è aumentata

Game Stop: dopo l'annuncio del pricecut, la domanda per Xbox One è aumentata

Xbox One (console)

XONE

22 novembre 2013 - 4 settembre 2014 (JP) - 2 Agosto 2016 (Xbox One S) - 7 novembre 2017 (Xbox One X)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 23/05/2014
Sembra che l'annuncio del taglio di prezzo di Xbox One, conseguente alla rimozione di Kinect dal suo bundle, stia cominciando a sortire degli effetti in termini di interesse da parte dei videogiocatori. Nella giornata di oggi, Tony Bartel – presidente di Game Stop – ha infatti dichiarato di aver visto crescere la domanda per la console, proprio da quando Microsoft ha reso pubbliche le sue nuove politiche e, sopratutto, il nuovo prezzo.



"Credo certamente che stiamo già vedendo, presso i nostri punti vendita, una maggiore domanda per la console, come risultato del cambio di prezzo. Per noi, la buona notizia è che venderemo più unità. Il che significa che là fuori ci saranno più Xbox One sulle quali far girare software" sono state le dichiarazioni di Bartel.

Vedremo se, quando Xbox One sarà venduta senza Kinect anche presso i nostri lidi, i punti vendita della penisola faranno ugualmente registrare un'impennata di vendite per la nuova nata di casa Microsoft. Se così fosse, è indiscutibile che quella compiuta dall'azienda sia la scelta migliore per il successo commerciale della console.