Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Rare parla della possibilità di portare sue vecchie IP su XONE

Rare parla della possibilità di portare sue vecchie IP su XONE

Rare (software house)
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 21/04/2014
Craig Duncan, senior studio director presso Rare, è intervenuto nel corso dell'ultimo podcast di Major Nelson, dilungandosi a chiacchierare dei futuri piani del team first party di Microsoft.
"Noi per vivere creiamo divertimento, e questo è il miglior lavoro del mondo" ha dichiarato Duncan, mentre raccontava che lo studio è concentrato sul mantenersi al passo con il progredire dell'industria, e conta ora centoventi "persone estremamente talentuose".

Duncan ha dichiarato di essere colpito dall'amore che il pubblico mostra per le vecchie IP della software house, motivo per cui nessuno di loro ha mai smesso di ricordare cosa Rare ha prodotto in passato. Il punto più importante dell'argomento, però, per Duncan è sapere qual è la nuova direzione da intraprendere con queste vecchie IP, piuttosto che concentrarsi sul realizzarne dei remake sulla nuova console: "non si tratta di creare dei remake di qualcosa che abbiamo amato quindici, o dieci anni fa. Si tratta di guardare verso dove si muove l'industria, vedere cosa possiamo fare di diverso, perché siamo uno studio first party di Microsoft, ed il nostro lavoro è creare grandi esperienze che mettano in mostra la nostra piattaforma. Se siamo in grado di fare questo, e se questo si incastra bene con una IP in nostro possesso e che ci convince, allora sì, valuteremo quest'opzione [riportare i vecchi giochi su Xbox One, ndr]."