Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Arriva la smentita: niente censura per Ryse

Arriva la smentita: niente censura per Ryse

Ryse: Son of Rome

XONE

Azione

Microsoft

22 novembre 2013 - 10 ottobre 2014 (PC)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 11/11/2013
Vi avevamo parlato proprio ieri dell'intervista rilasciata dagli sviluppatori di Ryse: Son of Rome ad un magazine tedesco, dove riferivano di aver dovuto modificare dei contenuti sessualmente espliciti del gioco per evitare di essere censurati nel territorio statunitense.

Oggi, tramite il suo profilo Twitter ufficiale, il director Patrick Esteves ha riferito che le sue parole sono state male interpretate dalla rivista, smentendo quindi quanto precedentemente diffuso: "non ci sono contenuti tagliati per Ryse negli Stati Uniti. Tutte le versioni sono al 100%... visceralmente identiche :)" è quanto pubblicato sul social network.

Trovate il link diretto al suo tweet in calce a questa notizia.