Arriva la smentita: niente censura per Ryse

Vi avevamo parlato proprio ieri dell'intervista rilasciata dagli sviluppatori di Ryse: Son of Rome ad un magazine tedesco, dove riferivano di aver dovuto modificare dei contenuti sessualmente espliciti del gioco per evitare di essere censurati nel territorio statunitense.

Oggi, tramite il suo profilo Twitter ufficiale, il director Patrick Esteves ha riferito che le sue parole sono state male interpretate dalla rivista, smentendo quindi quanto precedentemente diffuso: "non ci sono contenuti tagliati per Ryse negli Stati Uniti. Tutte le versioni sono al 100%... visceralmente identiche :)" è quanto pubblicato sul social network.

Trovate il link diretto al suo tweet in calce a questa notizia.
Data di uscita: 22 novembre 2013 - 10 ottobre 2014 (PC)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.