Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
D4, nuovi dettagli: storia, Kinect e distribuzione

D4, nuovi dettagli: storia, Kinect e distribuzione

D4: Dark Dreams Don't Die

XONE

Azione

19 settembre 2014 (XOne) - 5 giugno 2015 (PC)

A cura di Massimiliano “bl4ckm4x” Di Marco del 01/07/2013
D4, sigla che sta per "Dark Dreams Don't Die", è il nuovo progetto di Swery65 per Xbox One. IGN ha riportato oggi nuovi dettagli in merito al progetto sia legati all'aspetto più commerciale, la sua distribuzione, che al suo gameplay, costruito attorno a Kinect.

Per quanto concerne il primo aspetto, il game designer nell'intervista ha specificato che, almeno per il momento, l'intenzione è di pubblicare D4 a episodi per meglio sposare la struttura narrativa. La capacità del protagonista, il detective David, gli permette di viaggiare nel passato dopo essere venuto in contatto con specifici elementi; così facendo la storia si dirama tramite veri e propri salti temporali. E verrà pubblicato solamente tramite digital-delivery.

Passando alla giocabilità, D4 viene descritto come "un'avventura punta e clicca moderna", molto simile a The Walking Dead di Telltale Games. Kinect sarà la periferica portante tramite cui scegliere le opzioni di conversazione con i comandi vocali o muovere il protagonista, ma il game designer ha specificato che esisterà un'opzione per gli utenti tradizionali che preferiscono usare il pad e che non sarà necessario stare in piedi per giocare con la periferica.

Chi ha pensato a D4 come una sorta di seguito spirituale di Deadly Premonition c'è andato vicino: "Deadly Premonition era un po' strano e anche questo lo sarà".