Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Xbox One: che cosa resta della precedente policy

Xbox One: che cosa resta della precedente policy

Xbox One (console)

XONE

22 novembre 2013 - 4 settembre 2014 (JP) - 2 Agosto 2016 (Xbox One S) - 7 novembre 2017 (Xbox One X)

A cura di Alessandro “Alexru88” Rusconi del 20/06/2013
Come avrete già saputo, Microsoft ha ceduto riguardo molti spigoli della propria politica: primo fra tutti il check-in giornaliero (DRM), in secondo luogo le questioni legate allo scambio di giochi, region lock e l'utilizzo di titoli usati. In pratica, Xbox One, come PS4, diventa una console più potente della sorella minore, ma simile nelle politiche che la gestiscono e la limitano.

Due cose però sostanzialmente resteranno inalterate, oltre al prezzo, che non verrà abbassato: Kinect dovrà restare collegato al sistema, pena il non funzionamento dei giochi, e questi ultimi dovranno essere installati sulla console.
Per tutte queste modifiche servirà aggiornare la console con l'update disponibile dal day one, già previsto per aggiungere nuove funzionalità.