Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Xbox One mette in difficoltà l'esercito statunitense

Xbox One mette in difficoltà l'esercito statunitense

Xbox One (console)

XONE

22 novembre 2013 - 4 settembre 2014 (JP) - 2 Agosto 2016 (Xbox One S) - 7 novembre 2017 (Xbox One X)

A cura di Francesco “Mastelli Speed” Ursino del 15/06/2013
La politica di always online prevista da Microsoft per la prossima Xbox One sembra aver stizzito anche l'esercito americano.
Questo è quanto dichiarato da Jay Johnson, membro della marina statunitense che, tramite un post sul proprio blog di Gamasutra, ha fatto sapere di essere un grande fan della Xbox 360, console capace di accompagnarlo "in giro per il mondo, che con il suo regolare (e rumoroso) ronzio e il suo anello verde illuminato mi concedeva una tregua temporanea dai miei giorni caotici".

Xbox 360, dunque, rappresentava uno dei passatempi preferiti dei marine intenti a giocare a Halo e Gears of War; secondo Johnson, la necessità perpetua di una connessione della prossima Xbox One metterà fine a tutto questo: "Non vedrò più i miei commilitoni addentrarsi nell'orda delle Locuste di Gears of War, in una base militare dell'Afghanistan, dopo essere tornati da un pattugliamento nel tentativo di estraniarsi per un po' dalla realtà. Microsoft ha allontanato dai videogiochi l'intero comparto militare, non solo quello statunitense, ma di tutto il mondo".