Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Sundberg di Avalanche Studios parla di Xbox One

Sundberg di Avalanche Studios parla di Xbox One

Avalanche Studios (Software House)
A cura di Davide “Alexander” Dorino del 30/05/2013
Christofer Sundberg, fondatore dello studio svedese Avalanche e responsabile della serie Just Cause, ha parlato della nuova Xbox One, rivelando che il suo team è già da un po' di tempo che ci lavora e che comprende il disappunto delle persone in seguito alla presentazione di Microsoft della console, ma crede che la compagnia rimedierà alla grande all'E3.

Sundberg ha parlato con Videogamer del reveal della console next-gen, "Capisco la delusione di molti fan, ma credo che questa delusione sia più frutto del mancato focus sui giochi che non sulla console di per sé. Spero che Microsoft cambierà le cose all'E3. Personalmente capisco le attenzioni sulla TV e le funzionalità cross-media al momento della presentazione, in quanto se Microsoft avesse parlato sin da subito di Xbox One come la console di gioco definitiva, avrebbe perso presto l'interesse dei media generalisti".

Riguardo a Xbox One e alle sue potenzialità tecniche, Sundberg ha affermato, "Stiamo lavorando con la console da un bel po' di tempo e le nostre impressioni sono positive. E' un hardware interessante e potente e ovviamente ci permetterà di creare giochi dall'aspetto fantastico".