Microsoft lotta per avere i domini XboxOne.com/.net

Sta diventando sempre più diffuso il fenomeno per cui dei colossi della tecnologia, all'atto dell'annuncio di un nuovo prodotto, trovano i domini internet relativi a quel nome già occupati da qualcuno. È appena successo anche a Microsoft, che ha ovviamente intenzione di accaparrarsi i domini Xboxone.com e Xboxone.net - attualmente registrati a possesso di un cittadino britannico.

Per riuscire ad ottenere i due indirizzi, Microsoft ha quindi proposto al National Arbitration Forum - l'ente statunitense che si occupa legalmente di questo genere di problemi - il caso #1501205, tramite il quale chiede di avere il controllo degli URL; affinché l'Arbitrato possa far vincere la causa alla compagnia di Redmond, è necessario che sia dimostrato che gli indirizzi sono identici al trademark, o che creano comunque confusione per la loro similarità, ad un marchio registrato appartenente a Microsoft - il che è evidente. Inoltre, sarà necessario dimostrare che il possessore britannico non detiene nessun diritto di utilizzare il marchio registrato Xbox One, e che ha acquistato i domini in cattiva fede.
In questa prospettiva, appare abbastanza chiaro che la disputa non dovrebbe protrarsi molto a lungo, e che Microsoft dovrebbe riuscire a mettere mano su entrambi gli URL relativamente presto.

Data di uscita: 22 novembre 2013 - 4 settembre 2014 (JP) - 2 Agosto 2016 (Xbox One S) - Natale 2017 (Scorpio)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.