Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il nuovo titolo Respawn sarà un'esclusiva della prossima Xbox?

Il nuovo titolo Respawn sarà un'esclusiva della prossima Xbox?

Respawn Entertainment
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 30/04/2013
Secondo quanto riferito dal sito Kotaku - che cita informatori affidabili come fonte dell'indiscrezione - il titolo di debutto del team Respawn Entertainment sarà un'esclusiva della futura Xbox.
Vi ricordiamo che la software house era stata fondata dalle ex teste dello studio Infinity Ward, e che il progetto misterioso al quale essi stanno lavorando sarà pubblicato da EA.

Proprio EA avrebbe sottoscritto con Microsoft un contratto di esclusività, che garantirebbe alla prossima Xbox di essere l'unica piattaforma del futuro videogame. Il rumor ben si sposa con un'altra voce che si era diffusa lo scorso febbraio, che parlava di un accordo segreto proprio tra EA e Microsoft, destinato ad essere reso pubblico nel corso dell'evento di rivelazione della nuova Xbox.

Tornando al titolo Respawn, Kotaku ha anticipato qualche dettaglio, parlando di uno "shooter online futuristico incentrato sul multiplayer [...] una battaglia tra i Davide e i Golia" che, sottolineiamo questo dettaglio, sarà caratterizzata dall'always-online.

"I Davide sono dei soldati di fanteria pesantemente armati, mentre i Golia sono giganteschi esoscheletri titanici che questi fanti possono pilotare. Questi Titani sono degli enormi mecha che camminano e si muovono con un'agilità mai vista in giochi come Mechwarrior o Steel Battalion. Per mantenere bilanciata l'azione, le mappe del gioco limiteranno il numero di Titani che possono essere utilizzati in un combattimento. Il carico di armi dei soldati a piedi, inoltre, è studiato in maniera tale da poter assicurare che essi possano buttare giù anche i Titani, se serve" prosegue a spiegare il sito.

Il rumor ritiene che il gioco sia in realtà in sviluppo anche per Xbox 360, sottolineando come, però, non arriverà in alcun modo né su console Nintendo né su console Sony.
Al momento, Microsoft ha rifiutato di commentare l'indiscrezione.