Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
STRaND: <b>Kinect</b> nello spazio

STRaND: Kinect nello spazio

Kinect
A cura di Francesco “Mastelli Speed” Ursino del 28/05/2012
Gli ingegneri dell'Univeristy of Surrey e del Surry Satellite Technology sono al lavoro su STRaND, doppio satellite che rientra nell'ambito di una missione di prova relativa a nuovi metodi di ancoraggio.
La particolarità di STRaND risiede nei componenti utilizzati per la costruzione, derivati da tecnologia consumer low-cost. Lo STRaND-1 infatti utilizzerà il Galaxy Nexus come computer di bordo, mentre lo STRaND-2 sarà basato sul sistema di controllo Kinect, che permetterà di eseguire scansioni e provvederà all'allineamento dei satelliti grazie alla localizzazione 3D nello spazio.

I responsabili del progetto sperano che questo tipo di soluzione possa essere utilizzato per lanciare nello spazio costruzioni controllabili in remoto e modulabili tra di loro.