Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Halo 4</b>, nuove info da Game Informer

Halo 4, nuove info da Game Informer

Halo 4
A cura di Massimiliano “bl4ckm4x” Di Marco del 11/04/2012
Le consuete anticipazioni dal prossimo numero di Game Informer sono una miniera d'oro e, in questo caso, riguardano Halo 4, prossima e attesa incarnazione del franchise e la prima non sotto la storica guida di Bungie Studios, passata sotto l'ala di Activision.

Le nuove informazioni riguardano principalmente il multiplayer: la novità più grande sono le Spartan Ops che, come il nome stesso lascia intendere, possono essere viste come le Spec Ops di Call of Duty in versione Spartan IV. Ogni settimana la suddetta modalità riceverà, gratuitamente, una missione che si legherà a stretto filo con la campagna attraverso obiettivi e livelli che non avranno nulla da invidiare alla storia scritta per il single-player. Protagonista in questo caso non sarà Master Chief, assoluta presenza dell'inedita campagna, ma soldati Spartan IV.

Molti dettagli sono giunti anche per il classico multiplayer competitivo. Poche in realtà sono le reali introduzioni rispetto a quanto visto più di recente con Halo: Reach; la principale riguarda una nuova modalità intitolata "Regicide", dove il giocatore con il punteggio maggiore diventa automaticamente il Re e ogni sua uccisione ne aumenta la taglia. Chi lo metterà al tappeto guadagnerà punti extra rispetto alle classiche uccisioni. Inoltre, gli Elite non saranno più giocabili in multiplayer. Tale decisione va spiegata nel contesto in cui 343 Industries ha posto il multiplayer: una sessione d'allenamento degli Spartan IV.

Dulcis in fundo, la campagna si baserà molto sul rapporto Cortana-Master Chief e sul lato umano di quest'ultimo. Il principale nemico non sarà più una figura Covenant, sebbene questi alieni saranno ancora presenti, ma una razza sconosciuta che gli sviluppatori hanno descritto come più intelligente e dotata di temibile gioco di squadra. Sarà svelato molto anche sui Precursori, coloro che per primi hanno utilizzato Halo per sfuggire alla minaccia dei Flood e spazzare via ogni vita nell'universo.