Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Bleszinski: volevo <b>GoW</b> più riflessivo

Bleszinski: volevo GoW più riflessivo

Epic Games (software house)
A cura di Luca “Metalwing” Marletta del 13/03/2012
Il game designer Cliff Bleszinski, di Epic Games, ha dichiarato che la direzione intrapresa dalla serie di Gears of War non è in linea con la sua idea iniziale del titolo.

"Se dovessi passare Gears ad un altro studio e questi tornassero ad includere nel gioco una motosega a doppio taglio, pompassero i personaggi all'inverosimile, includessero nuove mosse (come staccare la testa di qualcuno e ******* nel collo), mettessero un nuovo personaggio che farebbe apparire Cole come addomesticato...allora vorrei guardarli e direi no, state andando in una direzione completamente opposta alla serie.", ha affermato Bleszinski.

Sembra, quindi, che il creatore del franchise abbia altri piani in mente per la saga: "Gears è sempre stato un pò così, ma vorrei ulteriormente evolverlo 'a la Christopher Nolan'.". Detto questo, Bleszinski ha riconosciuto che il trattamento di Epic nei messaggi che il gioco da agli utenti e la sua estetica va contro ai suoi ideali: "Ho sempre inteso la serie di Gears per essere più un Band of Brothers piuttosto che un Predator, e questa è una delle cose che, col senno di poi, se potessi tornare indietro e cambiarlo lo farei. I personaggi non hanno bisogno di essere enormi, anche se poi questa cosa si è rivelata essere un'icona per il brand. Non ho mai impuntato i piedi con la società e non ho mai detto che volevo vedere i più grandi macho figli di ******* che si possano vedere.".

Bleszinski ha dichiarato che "si è perso un pò di cuore" nel processo di ideazione del personaggio che ha portato Gears of War ad includere personaggi e animazioni 'over the top': "E poi è diventato uno stereotipo negativo per questa generazione. In futuro sarò più intelligente.", ha aggiunto.