Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>MS</b> e gli hacker

MS e gli hacker

Microsoft
A cura di Pietro “Holden” Petrocchi del 26/05/2011
Un ragazzino irlandese di 14 anni è responsabile del recente allarme inviato agli utenti Xbox Live riguardo un tentativo di phishing durante le partite a Modern Warfare II.

Sembra che Microsoft abbia deciso di valorizzare le doti del giovane adolescente il quale è stato preso sotto l'ala dell'azienda che lo sta aiutando a sviluppare il proprio talento per scopi legittimi.