Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Un'edizione epica per <b>Bulletstorm</b>

Un'edizione epica per Bulletstorm

Bulletstorm
A cura di Tommaso “FireZdragon” Valentini del 19/12/2010
People Can Fly, Epic Games, Electronic Arts e Microsoft Game Studios hanno annunciato oggi l’Epic Edition di Bulletstorm, il nuovo shooter dagli autori di Unreal Tournament e della serie Gears of Wars. In questa promozione unica, Epic Games e EA infiammano il lancio di Bulletstorm con l’accesso alla beta pubblica di Gars of Wars 3. I giocatori che acquisteranno l’Epic Edition, disponibile il 25 febbraio solo per Xbox 360 fino a esaurimento scorte, si garantiranno infatti un accesso anticipato alla beta di Gears of Wars 3.

“Epic è pronto a stupire nuovamente nel 2011 con Gears of war 3 e Bulletstorm,” ha dichiarato Dr. Michael Capps, presidente di Epic games. “Grazie a queste due attesissime esperienze di gioco saremo in grado di offrire qualcosa di unico, capace di entusiasmare davvero i giocatori, e questo è ciò che abbiamo intenzione di realizzarecon il supporto di Microsoft Game Studios e EA.”

Oltre all’accesso alla beta, l’Epic Edition darà ai giocatori una serie di contenuti bonus per Bulletstorm nella modalità online, inclusi 25.000 punti esperienza, potenziamenti per la celebre frusta, la micidiale Peace Maker Carbine, oltre a stivali e armature aggiuntive. Con questo eccezionale equipaggiamento i giocatori potranno sfruttare con stile l’originale sistema di combattimento “kill with skill”. La folle modalità operativa online Anarchy per quattro giocatori si avvantaggia dell’innovativo gameplay e del sistema di elementi sbloccabili e potenziamenti per offrire la miglior esperienza multiplayer possibile all’interno dell’universo di Bulletstorm.

Pronto a rivelarsi come uno dei giochi originali più attesi del prossimo anno, Bulletstorm sarà disponibile per Xbox 360, Playstation 3 e PC il 25 febbraio 2011.