Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ai tempi della prima Xbox, Microsoft pensò di comprare Nintendo

Ai tempi della prima Xbox, Microsoft pensò di comprare Nintendo

Microsoft
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 31/03/2015
Seamus Blackley, co-creatore della primissima Xbox, ha concesso un'intervista ai ragazzi di GamesIndustry, rivelando qualche interessante dettaglio sui trascorsi della console di casa Microsoft, e sulla stessa azienda di Redmond.



A quanto pare, infatti, qualcuno all'epoca pensò che potesse essere una buona idea far concentrare la console sulla riproduzione di film, o fare in modo che tutti i suoi giochi fossero sviluppati direttamente da Microsoft. E ancora, qualcuno se ne venne fuori con l'idea di fare un investimento e semplicemente "trangugiare" Nintendo, acquisendola.
Oggi, Blackley scherza su tutte queste eventualità: "provate a dirne una, dite una cattiva idea, e sicuramente noi ci abbiamo avuto a che fare."