HTC Vive: Annunciato il prezzo di lancio

HTC ha annunciato che Vive, il visore per la realtà virtuale creato in collaborazione con Valve, sarà proposto al prezzo di 799 dollari e sarà disponibile dal prossimo aprile. Le prenotazioni per il dispositivo apriranno il 29 febbraio in 24 paesi tra cui l'Italia.
La confezione comprenderà, oltre al visore, anche due controller wireless, le cuffie e le due telecamere per la rilevazione della posizione e movimento. Oltre a ciò saranno compresi due giochi: Job Simulator: The 2050 Archives e Fantastic Contraption.
E' stato in aggiunta comunicato che sarà possibile collegarsi al proprio smartphone con sistema operativo iOs e Android per usare il visore come telefono, in modo da ricevere ed effettuare chiamate, oltre a vedere informazioni come eventi sul calendario e messaggi testuali senza dover togliere il dispositivo dalla testa.

Data di uscita: 5 aprile 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 72
  • PlayerOn3
    PlayerOn3
    Livello: 2
    Post: 285
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Robert95S

    avvantaggiate tanto questo Vive per la libertà di movimento che offre, ma vi ricordo, cari amici, che avete dei cavi addosso che sono collegati al computer e che ad ogni movimento che fate lo sentite e dovete fare attenzione a non inciamparci o impigliarvi. è inutile avere la libertà se poi diventi un cane al guinzaglio! e sinceramente non so quante persone sono disposte a GIOCARE (solitamente nel tempo libero, dopo il lavoro, relax) IN PIEDI... rift sarà anche meno sofisticato di vive, ma secondo me ha capito che un gamer, o in generale chi gioca almeno più di 1h per sessione, gioca da seduto, e alla fine vincerà chi avrà contenuti migliori, Oculus parte avvantaggiata per il prezzo intanto, perché già la realtà virtuale costa tanto, e in pochi se la possono permettere, scegliere il Vive solo per poter giocare in piedi secondo me interessa a pochi.. poi immaginati un gioco freeroaming in cui devi camminare per metri e metri, cosa ce ne fai di quei 5-10 metri della camera? saranno giochi ambientati in una sola stanza di piccole dimensioni.. quindi a mio parere, i gamer interessati alla VR punteranno sul Rift, perché costa meno e da seduti (posizione principalmente usata per giocare) non ha nulla da invidiare al Vive. del resto pensa al Kinect, quanto successo ha avuto? ...chi gioca non vuole stare in piedi. poi come detto prima conteranno i contenuti.. e magari anche chi offre la qualità d'immagine più immersiva.
    1) Solo inizialmente i cavi saranno di intralcio, esiste già una ditta che assicura che entro il 2016 metterà in commercio un dispositivo Wi-Fi compatibile con ogni visore VR per trasmettere i dati tra PC e visore che eliminerà definitivamente l'intralcio dei cavi. Vai qui se non mi credi: http://uploadvr.com/nitero-wireless-vr-2016/ --- 2) Non a caso Oculus Rift uscirà per il momento senza la possibilità di muoversi a 360 gradi ma con un solo sensore che garantisce la copertura a 180 gradi... solo in un secondo momento (entro il 20169) verrà implementato il movimento su un'area di 4,5x4,5 metri come per il Vive. --- 3) Prima ti lamenti che non si può giocare agevolmente in piedi per via dei cavi, poi dici che quando si potrà fare sarà comunque negativo perché si è già rimasti in piedi per tutto il turno di lavoro... deciditi, allora dovresti essere contento di usare il visore da seduto. Ti faccio sapere che moltissime persone lavorano in posizione seduta per 8 ore consecutive e quindi a loro fa piacere stare in piedi. --- 4) Non è vero che il Rift è meno sofisticato... FALSO! Semplicemente ancora non prevede il secondo sensore che permetterà entro il 2016 di muoversi su una area di 20 metri quadri come fa il Vive e questo servizio lo dimostra: http://www.roadtovr.com/oculus-rift-room-scale-tracking-volume-e3-2015-oculus-touch/ --- 5) Oculus esce con l'indicazione di essere usato da seduto solo per un motivo "provvisorio" di strategia di marketing, entro il 2016 anche il Rift supporterà il tracciamento posizionale a 360 gradi. --- 6) Per muoverti in un freeroaming liberamente dovrai comprare e usare un Vrituix Omni o un Virtualizer (per il momento è in vendita solo il Virtuix Omni credo a 699 dollari) che è una piattaforma dentro la quale cammini in ogni direzione, guarda qui: http://www.virtuix.com/ --- 7) Sono d'accordo, il Rift non ha nulla da invidiare al Vive, infatti sono quasi identici in tutto e concordo sul fatto che per cominciare, un risparmio di 200 dollari può fare comodo. --- 8) credo che comunque anche rimanendo fermi, sarà più realistico giocare rimanendo in piedi perché, soprattutto negli FPS la visione è calcolata considerando l'avatar in posizione eretta.
  • Robert95S
    Robert95S
    Livello: 4
    Post: 174
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    avvantaggiate tanto questo Vive per la libertà di movimento che offre, ma vi ricordo, cari amici, che avete dei cavi addosso che sono collegati al computer e che ad ogni movimento che fate lo sentite e dovete fare attenzione a non inciamparci o impigliarvi. è inutile avere la libertà se poi diventi un cane al guinzaglio! e sinceramente non so quante persone sono disposte a GIOCARE (solitamente nel tempo libero, dopo il lavoro, relax) IN PIEDI... rift sarà anche meno sofisticato di vive, ma secondo me ha capito che un gamer, o in generale chi gioca almeno più di 1h per sessione, gioca da seduto, e alla fine vincerà chi avrà contenuti migliori, Oculus parte avvantaggiata per il prezzo intanto, perché già la realtà virtuale costa tanto, e in pochi se la possono permettere, scegliere il Vive solo per poter giocare in piedi secondo me interessa a pochi.. poi immaginati un gioco freeroaming in cui devi camminare per metri e metri, cosa ce ne fai di quei 5-10 metri della camera? saranno giochi ambientati in una sola stanza di piccole dimensioni.. quindi a mio parere, i gamer interessati alla VR punteranno sul Rift, perché costa meno e da seduti (posizione principalmente usata per giocare) non ha nulla da invidiare al Vive. del resto pensa al Kinect, quanto successo ha avuto? ...chi gioca non vuole stare in piedi. poi come detto prima conteranno i contenuti.. e magari anche chi offre la qualità d'immagine più immersiva.
  • T4glia3rbe
    T4glia3rbe
    Livello: 0
    Post: 7
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da rigel

    Mio caro playerOne, prima sparare a mani basse su tutto quello che ti dicono, e prenderre per oro colato tutto il resto prova un'pò a riflettere con la tua testa. Premetto che io sono affezionato quanto e più di te a Oculus e la realtà virtuale la aspetto da vent'anni. Ti ribadisco che ho una ottima cultura sulla metrologia ottica, conosco tutte le tecniche con cui si misura la distanza otticamente, è il mio lavoro: luce strutturata, tempo di volo, triangolazione, interferometria etc...e posso garantirti che ogni tecnologia ha i suoi pro e i suoi contro. Ad esempio uno dei punti deboli della tecnologia usata da Oculus è il fatto di dover ricavare l'informazione della distanza da uno streaming di una telecamera, la telecamera manda al pc una serie di screenshot che in soldoni sono delle matrici di milioni di pixel, da questi frame l'elettronica ricava l'informazione della distanza basandosi sulla disposizione dei led luminosi inquadrati nello screenshot. Ogni istante per ricavare l'informazione della distanza di 1-3 elementi (il visore e i controller touch) Oculus deve leggere leggere una milionata di pixel e da li ricavare il dato di distanza. Capirai che per avere una elevata velocità di risposta è necessario l'utilizzo di telecamere molto veloci oltre che di molta più ram (e infatti se guardi bene le richieste di hardware delle due periferiche sono uguali salvo la ram, oculus necessita il doppio). Per contro Vive ha un sistema che identifica la distanza leggendo unicamente i valori di intensità misurati da una manciata di sensori, vuol dire una manciata di numeri contro qualche milionata. E' palese che parte avvantaggiato. Se poi Oculus sia riuscita a sfruttare all'osso la sua tecnologia arrivando a ottenere risultati paragonabili a quelli del Vive può anche essere, ma resta detto che la tecnologia del Vive è più avanzata. Faccio inoltre notare che se è anche vero che Oculus ha accennato alla possibilità di realizzare una VR simile a quella del Vive, non ha l'ancora dimostrato in nessuna demo. Io prima voglio vedere una demo funzionante, non mi fido della sola parola di Palmer Luckey (Non è che abbia mantenuto proprio tutte le sue promesse, o no?).
    Sono PlayerOn3 ma scrivo da un'altro PC --- mi fa piacere che entri nello specifico, per chi come me si basa su ciò che legge online, avere l'opinione di un addetto ai lavori è come dare uno sguardo più preciso su queste realtà tecnologiche di ultima generazione. Non dubito quanto dici che la tecnologia Vive è più precisa di quella del Rift, ma evidentemente Oculus VR ha ritenuto che era sufficiente (per questa generazione di visori) utilizzare la telecamera. Infatti tutti coloro che hanno provati il CV1 (nelle fiere di mezzo mondo) e parlo dei giornalisti della stampa specializzata hanno elogiato il CV1 per la precisione, la velocità e l'accuratezza del tracking posizionale (che è ciò che fa la telecamera). Oggi giorno 4 giga di ram in più non fanno la differenza di prezzo, sei d'accordo? Se servono si comprano e si usano. Per tutte le altre specifiche del PC le configurazioni per i due visori si equivalgono... anzi sono quasi identiche. Tu scrivi: "E' palese che parte avvantaggiato" ma avvantaggiato in cosa se anche Oculus ottiene lo stesso risultato con solo un po di RAM in più? Ma secondo te qualcuno si fa un PC con solo 4 giga di ram per usarlo per la VR? Dubito, 8 giga sono il minimo per un PC Gaming oggigiorno per tale scopo. Poi tu scrivi: "Oculus ha accennato alla possibilità di realizzare una VR simile a quella del Vive, non ha l'ancora dimostrato in nessuna demo" ma allora non hai visto dove ti portano i link del mio commento che dimostrano che Palmer ha fatto la prova ed ha verificato che funziona benissimo anche su Oculus Rift CV1 con 2 telecamere e i Touch il tracciamento a 360 su un'area di 20 metri quadri circa. Secondo te è plausibile che Palmer faccia una dichiarazione del genere se non fosse vera? E la Oculus VR commercializzerebbe i Touch senza poterli usare come dimostrato con le 2 telecamere? Ne sei sicuro? Poi esageri quando scrivi: "(Non è che abbia mantenuto proprio tutte le sue promesse, o no?)" ti sbagli di grosso, Palmer ha mantenuto proprio tutte le promesse, compresa il periodo di messa in vendita... è stata HTC Vive che ha spostato la data del day one, se non mi sbaglio doveva uscire nel 2015. Lo sapevi?
  • rigel
    rigel
    Livello: 4
    Post: 152
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PlayerOn3

    @rigel: Mi dispiace deluderti lavoratore "nel campo della metrologia ottica" ma non sei informato adeguatamente sui visori VR. Il sistema adottato dal HTC Vive ottiene gli stessi risultati di quello che utilizza Oculus Rift CV1, come spesso accade, due tecnologie differenti che raggiungono lo stesso identico obiettivo, solo che per il Vive devi avere uno spazio a disposizione di 4,5x4,5 metri per piazzare in alto ai due estremi i due sensori/emettitori, mentre per Oculus inizialmente questo non è necessario, basta piazzare la telecamera a infrarossi di fronte al visore per coprire 180 gradi. Anche con Oculus, entro il 2016 si potrà acquistare una seconda telecamera e due controller wireless ed ottenere la stessa copertura a 360 gradi come fa adesso il Vive. Leggiti questo articolo e capirai quello che ancora non sai: http://www.roadtovr.com/oculus-rift-room-scale-tracking-volume-e3-2015-oculus-touch/ --- http://www.roadtovr.com/oculus-rift-touch-room-scale-vr-palmer-luckey-works-fine/
    Mio caro playerOne, prima sparare a mani basse su tutto quello che ti dicono, e prenderre per oro colato tutto il resto prova un'pò a riflettere con la tua testa. Premetto che io sono affezionato quanto e più di te a Oculus e la realtà virtuale la aspetto da vent'anni. Ti ribadisco che ho una ottima cultura sulla metrologia ottica, conosco tutte le tecniche con cui si misura la distanza otticamente, è il mio lavoro: luce strutturata, tempo di volo, triangolazione, interferometria etc...e posso garantirti che ogni tecnologia ha i suoi pro e i suoi contro. Ad esempio uno dei punti deboli della tecnologia usata da Oculus è il fatto di dover ricavare l'informazione della distanza da uno streaming di una telecamera, la telecamera manda al pc una serie di screenshot che in soldoni sono delle matrici di milioni di pixel, da questi frame l'elettronica ricava l'informazione della distanza basandosi sulla disposizione dei led luminosi inquadrati nello screenshot. Ogni istante per ricavare l'informazione della distanza di 1-3 elementi (il visore e i controller touch) Oculus deve leggere leggere una milionata di pixel e da li ricavare il dato di distanza. Capirai che per avere una elevata velocità di risposta è necessario l'utilizzo di telecamere molto veloci oltre che di molta più ram (e infatti se guardi bene le richieste di hardware delle due periferiche sono uguali salvo la ram, oculus necessita il doppio). Per contro Vive ha un sistema che identifica la distanza leggendo unicamente i valori di intensità misurati da una manciata di sensori, vuol dire una manciata di numeri contro qualche milionata. E' palese che parte avvantaggiato. Se poi Oculus sia riuscita a sfruttare all'osso la sua tecnologia arrivando a ottenere risultati paragonabili a quelli del Vive può anche essere, ma resta detto che la tecnologia del Vive è più avanzata. Faccio inoltre notare che se è anche vero che Oculus ha accennato alla possibilità di realizzare una VR simile a quella del Vive, non ha l'ancora dimostrato in nessuna demo. Io prima voglio vedere una demo funzionante, non mi fido della sola parola di Palmer Luckey (Non è che abbia mantenuto proprio tutte le sue promesse, o no?).
  • PlayerOn3
    PlayerOn3
    Livello: 2
    Post: 285
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da donkeymario90

    Usa Google e ne troverai decine
    Non lo avevo chiesto a e ma a NathanDrake3179 che aveva scritto che su molti siti sostengono che Vive è migliore... siccome me ne intendo parecchio di VR, posso garantire a tutti che questo non è vero e che i due visori si equivalgono per caratteristiche, specifiche e performance. Ho usato Google e non ne ho trovato neanche uno di siti che comparando i due visori sostenga che uno dei due è migliore dell'altro. Se davvero dici che sono decine, trovamene 3 tu che sei bravo con Google. Ovviamente stiamo parlando di siti internazionali specializzati nella relatà virtuale, tipo Road to VR, VRFocus, Realovirtual, UPLOAD VR, ecco questi sono i più autorevoli e non hanno mai scritto niente del genere, li leggo ogni giorno da 3 anni. Quindi è una affermazione errata dire che Oculus Rift CV1 è meglio di HTC Vive o viceversa. --- @gimmithecat: certo che capirai che se tutti aspettano il crollo dei prezzi dei visori VR e non li comprano subito, il prezzo non crollerà mai, ci siamo? Inoltre guarda le console, nel 2005 Xbox 360 è uscita al prezzo di 399 dollari e dopo 9 anni la One (senza kinect) costava 399 dollari, come vedi anche se aspetti 9 lunghi anni alla fine i visori li pagherai la stessa cifra... ovviamente saranno molto più potenti --- @rigel: Mi dispiace deluderti lavoratore "nel campo della metrologia ottica" ma non sei informato adeguatamente sui visori VR. Il sistema adottato dal HTC Vive ottiene gli stessi risultati di quello che utilizza Oculus Rift CV1, come spesso accade, due tecnologie differenti che raggiungono lo stesso identico obiettivo, solo che per il Vive devi avere uno spazio a disposizione di 4,5x4,5 metri per piazzare in alto ai due estremi i due sensori/emettitori, mentre per Oculus inizialmente questo non è necessario, basta piazzare la telecamera a infrarossi di fronte al visore per coprire 180 gradi. Anche con Oculus, entro il 2016 si potrà acquistare una seconda telecamera e due controller wireless ed ottenere la stessa copertura a 360 gradi come fa adesso il Vive. Leggiti questo articolo e capirai quello che ancora non sai: http://www.roadtovr.com/oculus-rift-room-scale-tracking-volume-e3-2015-oculus-touch/ --- http://www.roadtovr.com/oculus-rift-touch-room-scale-vr-palmer-luckey-works-fine/
  • rigel
    rigel
    Livello: 4
    Post: 152
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PlayerOn3

    In effetti sono rimasto sorpreso quanto te del prezzo esattamente identico a quello del Rift. Ossia il Vive costa 200 dollari in più ma offre anche 3 dispositivi in più che possiamo tranquillamente quantificare in 200 dollari circa, quando Oculus VR li metterà in vendita per il suo visore. Ti faccio notare che i 1500 dollari non me li sono inventati ma li ho letti da qualche parte, anche in una nota trasmissione online di videogiochi si parlava di... abbondantemente sopra i 1000 dollari. Questo prezzo comunque dimostra che "dentro" i due visori sono praticamente identici o molto simili, anche le specifiche si assomigliano molto 2160x1200 pixel (in due display), 110 gradi di campo visivo, 90 Hz, monitoraggio a 360 gradi etc.
    Io lavoro nel campo della metrologia ottica e sospetto che la tecnologia di tracciamento del vive sia molto più accurata e robusta di quella di oculus. Facci caso: se fosse bastato usare una telecamera e qualche led (come fa oculus) per ottenere un tracciamento robusto e preciso, perché mai buttarsi nell'utilizzo di sistemi a scansione laser e decibe di costosi fotodiodi con cui tapoezzare il visore e i controller?
  • sariddu
    sariddu
    Livello: 4
    Post: 2786
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Filippo99

    Il boom ci sarà solo quando verrà sfruttato per i film hard.
    Provato a fare una ricerca? Già ci stanno dei film hard...
  • ElRey
    ElRey
    Livello: 2
    Post: 253
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Ma fuori dall'ambito videoludico potrebbe essere una gran cosa, per ora potrebbe funzionare solo in sala giochi
  • PAKO ESSE
    PAKO ESSE
    Livello: 8
    Post: 424
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    ah pensavo peggio... 79.9 € è un prezzo abbordabile dai, penso che ci farò un pensierino
  • galaxy999
    galaxy999
    Livello: 7
    Post: 2016
    Mi piace 1 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da donkeymario90

    Certo, probabilmente il visore in se non costerà più di 200 Euro, soltanto che tutti questi anni spesi in ricerca e sviluppo in qualche modo li devono ripagare. Pensa a tutti i dipendenti che hanno lavorato ai progetti, attrezzature, edifici, il marketing ecc.QUOTE] se fossimo stati noi a chiedere questi cosi ok, ma se la gente non gliene frega nulla perché dobbiamo pagare noi tutto?
    donkeymario90;24862553]Certo, probabilmente il visore in se non costerà più di 200 Euro, soltanto che tutti questi anni spesi in ricerca e sviluppo in qualche modo li devono ripagare. Pensa a tutti i dipendenti che hanno lavorato ai progetti, attrezzature, edifici, il marketing ecc.QUOTE] se fossimo stati noi a chiedere questi cosi ok, ma se la gente non gliene frega nulla perché dobbiamo pagare noi tutto?
  • Filippo99
    Filippo99
    Livello: 4
    Post: 378
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Il boom ci sarà solo quando verrà sfruttato per i film hard.
  • ValliGG
    ValliGG
    Livello: 0
    Post: 596
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Finché non ci sono titoli che valgono l'acquisto di un vr non penso comprerò mai un vr e sopratutto se comprerò un vr prenderò il PS VR dato che il mio pc attualmente non riuscirebbe a reggere né HTC Vive né Oculus Rift. Per chi fosse interessato Fraws di Parliamo di Videogiochi ha caricato un video fatto molto bene in cui parla sia di Oculus Rift che di HTC Vive, non vi metto il link del video/canale perché presumo che io non possa metterlo però basta che su YouTube cercate "parliamodivg" o "parliamodivideogiochi" e lo trovate subito.
  • Stiffmaister
    Stiffmaister
    Livello: 6
    Post: 1600
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Il prezzo sarà anche alto...ma la gente compra ancora Iphone a 800 euro...la gente compra samsung galaxy a 700 e passa sapendo che nel giro di un anno usirà il modello seguente...la gente comprava ps3 all'uscita che costava (non mi ricordo bene) intorno ai 600 euro se non di più. Ragazzi l'innovazione si paga...è sempre stata costosa per tutti e soprattutto per coloro che vogliono arrivare per primi a possederla. E ripeto quanto detto sotto da un altro utente...gli enthusiast spendono maree di soldi anche per monitor curvi, freesync, ultra hd e altre caratteristiche... ma l'immersività di un visore 3d (applicato ovviamente ai giochi appositi come fps e simulazioni) è inarrivabile. Ci vorrà tempo...ma neanche tanto...tra qualche mese...magari per natale già ci saranno i primi tagli al prezzo..
  • gimmithecat
    gimmithecat
    Livello: 2
    Post: 101
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Sinceramente credo che un intelligente "medio "dovrebbe aspettare il crollo del prezzo di questi giocattoli. La gente dovrebbe capire che questi produttori non sono molto convinti del successo di questi visori e quindi cercano di coprire al piu presto i costi di progettazione prima che i cinesi li facciano a 50 euro. Daltronde a noi limoni da spremere non costa niente se il giocattolo lo comperiamo tra un'anno.....anzi , credo che aspettando un po' avremo anche piu' applicazioni a disposizione. MEDITATE GENTE MEDITATE.
  • thunderfish
    thunderfish
    Livello: 8
    Post: 748
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Spero che prima o poi la realtà virtuale "prenda piede" perché é decisamente interessante ed é anche una ventata di aria fresca. Penso che tutti i vari remastered usciti in questa generazione avrebbero avuto un senso di gran lunga maggiore se fossero usciti per la VR e penso che non sia da escludere che prima o poi si parta proprio da ciò che già cè, ovvero una valanga di titoli già disponibili adattati per la VR. Al contempo però sono scettico.. già delle normali cuffie dopo una o due ore stancano, figuriamoci un caschetto.. non so...per lunghe sessioni di gioco la vedo dura..
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.