Intel rende Thief e Titanfall giocabili sulle proprie GPU integrate

Intel ha da poco rilasciato dei nuovi driver dedicati in maniera specifica ai due nuovi titoli Thief e Titanfall. I due presunti blockbuster sono diventati adesso giocabili anche sulle GPU integrate dei processori di serie Ivy Bridge ed Haswell (attuale e scorsa generazione), con le schede di serie HD Graphics ottimizzate proprio per questi due software.
Si tratta di una decisione che accogliamo più che piacevolmente, e che lascia intendere l'intenzione dell'azienda di competere in maniera più diretta con AMD, ormai da tempo forte di soluzioni APU che garantiscono risultati in ambito gaming nettamente superiori rispetto a quanto fatto dalla serie HD Graphics.
Se infatti le Iris Pro montate sui sistemi mobile ha saputo distinguersi grazie a prestazioni accettabili nel 3D, lo stesso non può dirsi dell'attuale ammiraglia in ambito desktop Intel HD Graphics 4600, prodotto insufficiente per giocare a titoli di un certo livello.
Non che si possano fare miracoli, ma stando ad alcuni video arrivati da pochissimo sulla rete sembra che Thief, sia diventato effettivamente "giocabile", seppur in grafica solo HD (720p) e con tutte le impostazioni al minimo.
Vi lasciamo al video per saggiare la bontà dei nuovi driver (il framerate è in genere superiore ai 30fps), invitandovi a farci sapere cosa ne pensate, tenendo ovviamente conto che si tratta di una grafica integrata.

Tags: | Intel
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.