La RAI deve investire sul web secondo Verna

Durante il tredicesimo Congresso Nazionale del Sindacato Giornalisti, il segretario uscente dell'Usigrai Carlo Verna ha sottolineato come i tempi siano ormai cambiati, e quanto sia necessario da parte della RAI rafforzare la propria offerta sul web, considerati soprattutto gli scarsi risultati in confronto ai colossi dell'informazione web italiana. A fronte dei circa 2 milioni di utenti unici giornalieri di Repubblica.it, e dei circa 1,8 milioni di Corriere.it, il network della RAI riesce infatti a racimolare soltanto 190.000 accessi unici al giorno. Stando alle parole di Verna, l'utente moderno non è più disposto ad attendere ore prima di poter vedere il successivo servizio al telegiornale, e preferisce quindi affidarsi al web e ai suoi tempi estremamente più rapidi.

"Ritengo sia assoluta priorità riorganizzare l'azienda intorno al web, fabbrica delle notizie, che deve essere a monte e non a valle del processo produttivo.".

Negli scorsi giorni la RAI ha reso disponibile sullo store di Android la propria applicazione per lo streaming televisivo su device mobile che, seppur afflitta da problemi di compatibilità e tecnicamente non perfetta, mostra almeno la buona volontà dell'azienda nel cercare di stare al passo con i tempi.
Tags: | Internet
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.