HP riduce l'offerta per la crisi

Il colosso americano HP ha annunciato che, al fine di combattere la crisi, entro il 2014 verranno rimossi dal mercato il 25% dei modelli PC attualmente in listino e ben il 30% dei modelli di stampanti. Secondo quanto dichiarato i prodotti destinati a restare in commercio saranno quelli dotati delle prestazioni migliori e di design più accattivanti, sullo stile di quanto attualmente offerto da Spectre One o dagli ultrabook Spectre XT. E' quindi ipotizzabile che a farne le spese saranno in prevalenza modelli di fascia più bassa, volendo premiare piuttosto una sorta di "immagine" per certi versi riconducibile a quanto ormai da tempo viene fatto da Apple.
Meg Whitman annuncia inoltre una riduzione nella previsione degli utili azionari per il prossimo anno fiscale, aspettandosi un guadagno netto tra i 3,40 e i 3,60 dollari per azione contro i precedentemente stimati 4,18 dollari per azione. In seguito a tale dichiarazione le azioni sono crollate del 12%.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.