Pulsante Start: Microsoft si difende

Microsoft, tramite la principal program manager Chaitanya Sareen, dichiara che la scelta di escludere il pulsante start dal prossimo Windows 8 è stata una conseguenza del modo di utilizzare il sistema operativo da parte degli utenti.
Sareen infatti afferma che, dopo il lancio di Windows 7, le persone hanno cominciato a evitare il pulsante start; nel momento in cui Microsoft ha introdotto la nuova taskbar, in sostanza, è stato osservato come la gente preferisca aggiungere applicazioni sulla stessa taskbar, piuttosto che premere il pulsante start.

Secondo Sareen, infine, senza il pulsante start gli utenti potranno utilizzare scorciatoie via tastiera velocizzando le proprie operazioni.
Data di uscita: 26 Ottobre 2012
Tags: | Windows 8
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.