ASUS: nuova ROG Xonar Phoebus

La prima scheda audio della famiglia Republic of Gamers, la ASUS ROG Xonar Phoebus, è un componente audio ad alta fedeltà volto a soddisfare le esigenze e gli interessi dei giocatori più esigenti. Il suo rilascio coincide con il quinto anniversario della famiglia ROG ed è il frutto della stretta collaborazione tra i gruppi di sviluppo ROG, focalizzati sull’eccellenza delle prestazioni in area gaming, e Xonar, che garantiscono soluzioni audio di elevata qualità.

Durante sessioni di gioco online tra più giocatori, questi si trovano spesso a dover contrastare condizioni di rumore che sovrastano le voci, causando confusione tra le squadre e portando a punteggi più bassi. La ASUS Xonar Phoebus si basa sull’esclusiva tecnologia ROG Command che, grazie ad algoritmi intelligenti di rilevamento del suono e microfoni ambientali (due nella Control Box dedicata), riduce fino al 50% i rumori di fondo garantendo così un audio cristallino durante le sessioni di gioco online multiplayer in luoghi rumorosi, come per esempio i LAN party. La scheda permette di utilizzare indifferentemente un microfono esterno o i microfoni incorporati nel controller della ROG Xonar Phoebus: i giocatori possono comunicare e coordinarsi coni membri della propria squadra in modo comprensibile e con maggiore precisione.

La ROG Xonar Phoebus è schermata contro le emissioni elettromagnetiche (EMI) grazie all’esclusiva tecnologia ASUS Hyper Grounding, che permette di sfruttare l’esperienza sviluppata da ASUS con le schede madri sui prodotti audio ROG grazie a un PCB multi-strato che aiuta a ridurre i rumori provenienti dai componenti e dall'alimentazione, per ottenere un suono più realistico e limpido. Il convertitore digitale-analogico PCM1796 incorporato sulla ROG Xonar Phoebus, assicura un suono cristallino con un rapporto di segnale (SNR) pari a 118dB per una purezza sonora di ben 32 volte superiore a quella dei chip audio integrati sulle schede madri. Inoltre, garantisce prestazioni eccellenti in termini di distorsione armonica totale (THD) con una distorsione del suono in uscita di solo 0,00039%.

Dal momento che molti giocatori scelgono di utilizzare le cuffie per non disturbare chi li circonda senza voler rinunciare alla migliore qualità del suonoe alla privacy, ASUS ha integrato sulla scheda un potente amplificatore di alta qualità che garantisce fino a 600 ohm per gli audiofili più esigenti.

La Xonar Phoebus, che esteticamente si contraddistingue per il classico look “aggressivo” della serie ROG caratterizzato dai colori rosso e nero, offre ai giocatori un controller esterno avanzato, collegato alla scheda tramite l’ingresso posteriore, che può essere posizionato sulla scrivania in modo da averlo sempre a portata di mano per gestire comodamente le connessioni delle cuffie e del microfono nonché il volume senza intervenire sul gioco, utilizzare il menu di sistema o dover cercare i relativi telecomandi.

La ROG Xonar Phoebus include il supporto hardware per la tecnologia Dolby HomeTheaterV4, per un'esperienza multimediale senza paragoni con un audio cristallino ed un effetto surround ricco e pieno, mentre l'esclusivo engine audio ASUS GX3.0, compatibile con la tecnologia EAX, garantisce un’acustica di gioco potenziato, una più ampia gamma di effetti sonori simultanei e una resa realistica ed immersiva durante sessioni di gioco.

La ASUS ROG Xonar Phoebus è già disponibile a un prezzo consigliato di Euro 229,90, IVA inclusa. Di seguito sono disponibili alcune immagini della scheda in oggetto. Buona visione!
Tags: | ASUS
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.