Videogames contro i tumori

Re-Mission: così si chiama il gioco "dei miracoli". In questo simpatico giochino, il giocatore guida un microscopico robot all'interno del corpo umano alla ricerca delle cellule tumorali. Sviluppato dalla società no-profit Hope Lab nel 2006 è stato testato su persone malate di cancro ed i risultati degli studi condotti nel 2008 sono sorprendenti. Le persone che hanno giocato con Re-Mission si sono dimostrate più propense al trattamento anti tumore ottenendo più risultati nella cura. Un ulteriore studio ha dimostrato che il gioco "tocca" parti del cervello che invece non entrano in funzione con la motivazione "classica". Quindi, con un tocco di humor, quando dicono che giocare ai videogames fa male, non date retta e continuate a giocare.

Tags: | Videogames
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.