Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Criminal Girls, ecco il comunicato ufficiale relativo alla censura

Criminal Girls, ecco il comunicato ufficiale relativo alla censura

Criminal Girls

PSVITA

Gioco di ruolo

TBA 2015

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 11/07/2014
Sta facendo molto discutere, negli ultimi giorni, la questione relativa a Criminal Girls: Invite Only, il titolo dai toni un po' spinti che dovrà andare incontro alla censura degli enti occidentali. Già nei giorni scorsi vi abbiamo riferito le indiscrezioni rese note dall'amministratore della community ufficiale, che dopo essersi consultato con gli sviluppatori aveva riferito che i tagli non sarebbero stati eccessivi, ma limitati ad alcune particolari scene.



Oggi, NIS America ha deciso di intervenire con un comunicato ufficiale, che conferma le parole precedentemente diffuse: "una parte fondamentale della nostra filosofia di localizzazione è mantenere i giochi il più possibile fedeli agli originali quando li facciamo arrivare in Occidente. Sfortunatamente, a causa dei problemi di rating e delle regolazioni regionali, a volte dobbiamo lavorare con i nostri sviluppatori per delle piccole modifiche ai contenuti di gioco."

"Queste decisioni non vengono mai prese a cuore leggero: ogni volta che decidiamo in questo senso, lo facciamo dopo aver lavorato strettamente con gli enti di rating e gli sviluppatori. Fare i cambiamenti necessari a rilasciare alcuni dei nostri giochi più di nicchia anche in Occidente non è mai stato un tentativo di renderli più appetibili ad un pubblico più ampio. Sappiamo che censurando questi gioco potremmo perdere tanti fan quanti ne guadagneremmo."

"Per quanto riguarda Criminal Girls, i cambiamenti che stanno facendo gli sviluppatori non modificano in alcun modo le meccaniche alla base del gioco. Stanno modificando la nebbia che viene mostrata in alcune scene, e stanno rimuovendo l'audio giapponese da quelle stesse scene. Il nostro obiettivo è rendere i giochi disponibili ai nostri fan in Occidente, e mantenerli il più possibile fedeli alla controparte originale."

"Purtroppo, senza cambiamenti alcuni giochi non potrebbero essere rilasciati qui [in Occidente, ndr] – come è proprio il caso di Criminal Girls: Invite Only. Ci scusiamo per la situazione e speriamo che rimarrete con noi mentre continuiamo a distribuire più prodotti divertenti e creativi che possiamo. Grazie per il vostro supporto"
si conclude il comunicato.