Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
House: il futuro di Vita non è chiaro fuori dal Giappone

House: il futuro di Vita non è chiaro fuori dal Giappone

Il futuro non è chiaro in Occidente

PlayStation Vita

PSVITA

Sony

17 Dicembre 2011 JAP, 22 febbraio 2012 PAL

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 11/07/2014
Andrew House, CEO di Sony Computer Entertainment, ha concesso alcune dichiarazioni alla nota testata IGN, riferendo che l'azienda deve ancora capire con chiarezza quale sarà il futuro di PlayStation Vita nei mercati occidentali, dove sembra che l'elemento di maggiore interesse sia il remote play.



"Sono certo del fatto che vedete ancora Vita come una macchina AAA in Giappone, dove ha una funzione differente per via delle dinamiche di mercato delle console. Questo per me è un dato di fatto. È difficile però, dal mio punto di vista, esprimermi in merito agli altri mercati."

"Penso che il remote play sia ancora nelle sue fasi primordiali, credo sia necessario arrivare ad un migliore livello di comprensione. Sappiamo che molti giocatori se ne stanno servendo e sembra che la cosa gli stia piacendo parecchio, ma è un concetto che cambia necessariamente le dinamiche"
ha spiegato House.

Ancora una volta, quindi, sembra che Sony intenda concentrare i suoi futuri sforzi dedicati a Vita sulla sua capacità di riproduzione remota dei contenuti PS4.