Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
I developer assicurano: la censura sarà minima in Criminal Girls

I developer assicurano: la censura sarà minima in Criminal Girls

Criminal Girls

PSVITA

Gioco di ruolo

TBA 2015

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 08/07/2014
Pochi giorni fa, vi abbiamo mostrato un nuovo trailer per Criminal Girls, l'esclusiva PlayStation Vita che vi vedrà impegnati a rieducare delle criminali decisamente sexy, e la cui esperienza ludica si caratterizzerà anche per diversi contenuti osé che, manco a dirlo, per ovvi motivi non sono proprio simpatici agli enti di valutazione.
Era evidente che il gioco sarebbe stato censurato, e proprio oggi l'amministratore del forum ufficiale di NIS America, Houk, ha riferito qualche dettaglio sui tagli che saranno effettuati al gioco.



"Dopo aver parlato con lo staff al lavoro sul gioco, ecco cosa ci sarà nella release finale. Il minigioco delle punizione rimarrà, con qualche piccola modifica: la prima è relativa all'audio associato, che non sarà presente (con i gemiti, l'ansimare, alcune frasi eccetera). La seconda è relativa ad alcune scene che non erano state offuscate, e che saranno nascoste un po' di più per non mostrare immagini potenzialmente problematiche" ha spiegato l'admin.

"Non saranno rimosse altre scene né contenuti. Come approccio generale, siamo consapevoli che del tono generale del gioco, e vogliamo essere certi che lo spirito della storia e dei personaggi rimangano intatti. [...] E questo è tutto. Capisco che per qualcuno questo potrebbe essere abbastanza da voler evitare il gioco, ma voglio sottolineare che ci siamo tenuti in contatto con tutte le rating boards per il gioco, fornendogli scene d'esempio, immagini e dialoghi. Basandoci sulle loro risposte, abbiamo deciso che queste modifiche erano necessarie per rendere la release possibile in tutte le regioni."