Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
PS Vita contro il crimine

PS Vita contro il crimine

PlayStation Vita

PSVITA

Sony

17 Dicembre 2011 JAP, 22 febbraio 2012 PAL

A cura di Alessandro “Alex Overkilll” Mari del 07/12/2012
Durante una recente trasmissione nipponica si è seguita sul campo una squadra di polizia della prefettura di Fukuoka alla ricerca di un individuo ricercato per frode d’identità, reo di avere comprato e venduto illegalmente attraverso molteplici indirizzi informatici. Nulla di particolarmente singolare non fosse che uno degli agenti ha prontamente tirato fuori una PS Vita, usandola come dispositivo per individuare connessioni WiFi. L’utilizzo della console portatile Sony è stato giustificato perchè migliore rispetto a smartphone e tablet nella ricezione dì segnali WiFi.
Nuove frontiere della lotta contro il crimine, o ricercato espediente pubblicitario?