Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>UMD Passport</b>: Sony spiega il suo no

UMD Passport: Sony spiega il suo no

PlayStation Vita

PSVITA

Sony

17 Dicembre 2011 JAP, 22 febbraio 2012 PAL

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 21/02/2012
Vi avevamo già accennato questa notizia qualche giorno fa, riferendo dell'assenza dell'UMD Passport su PSVita, e finalmente sono stati rivelati nuovi dettagli in merito a questa scelta da parte di Sony.

Brevemente, mentre è stato già rilasciato in Giappone, Sony ha fatto sapere che in Europa e in Nord America non vedremo un programma dedicato al download su PlayStation Vita dei giochi che avevamo acquistato in UMD per PlayStation Portable.
Non sarà possibile, quindi, rigiocare su Vita ai titoli acquistati per PSP, nonostante la tecnologia abbia mezzi sufficienti a permetterlo e, come accennato, l'idea sia stata invece già introdotta con successo in Giappone.

I motivi di questa scelta sono stati finalmente esposti da Shuhei Yoshida, boss di Sony Worldwide Studios, che ha spiegato : "il sistema è stato introdotto in Giappone, dove c'è un'altissima richiesta per i giochi PSP. Questa console, in Oriente, ha ottenuto molta più popolarità che in Occidente: quando in Giappone si va a guardare la lista dei titoli in uscita, si trovano ancora tantissimi giochi per PSP che vengono rilasciati ed altri che vengono sviluppati. Molte persone sono interessate a PlayStation Vita, ma anche a giocare a questi titoli che potrebbero comprare prima della nuova console. Pertanto, c'è una enorme richiesta per un programma di questo tipo".