Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Death Stranding userà un engine Sony, secondo un insider

Death Stranding userà un engine Sony, secondo un insider

Death Stranding
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 30/11/2016
Continua la 'caccia' all'engine alla base di Death Stranding, il nuovo titolo di Hideo Kojima.

Gli ultimi rumor parlavano della possibilità che il gioco utilizzasse il motore grafico realizzato da Sucker Punch per inFamous: Second Son e First Light, ma a quanto pare si tratterebbe di indiscrezioni errate.



A detta dell'insider Shinobi602, Death Stranding girerà su un motore grafico interno di Sony, coerentemente alle dichiarazioni di Kojima che aveva parlato di "un engine che nessun altro avrebbe potuto usare".

Dal momento che lo sviluppo del titolo viene finanziato da Sony, è possibile che sia stato il colosso nipponico a mettere a disposizione questo fondamentale strumento per la sua produzione.

Kojima Productions sarà al PlayStation Experience del 3 e 4 dicembre: chissà che la verità non venga a galla presto...