Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Guerrilla Games, Horizon: Zero Dawn e la voglia di fare qualcosa di diverso

Guerrilla Games, Horizon: Zero Dawn e la voglia di fare qualcosa di diverso

Horizon: Zero Dawn

PS4

Action-Adventure

Italiano (testi e doppiaggio)

1 marzo 2017

A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 21/11/2016
Al Lisbon Games Week, il lead quest designer David Ford ha spiegato le ragioni alla base di un cambio così repentino per Guerrilla Games, che è passata nel giro di pochi anni da Killzone ad un RPG colorato e vasto come Horizon: Zero Dawn.

A detta di Ford, Horizon rispecchia la voglia dello studio olandese di fare qualcosa di diverso, che è affiorata alla fine del processo di sviluppo di Killzone: Shadow Fall.



In quel periodo, il team ha preso in considerazione diverse ipotesi e idee, e quella di Horizon: Zero Dawn è quella che internamente ha riscosso il maggior successo.

Ford ha precisato che lo sviluppo del gioco ha rappresentato un alto tasso di sfida per Guerrilla Games, non abituata a qualcosa di non lineare come uno sparatutto in prima persona.

Infine, il lead quest designer ha confermato che ci saranno diversi livelli di difficoltà, che metteranno maggiore pressione sui videogiocatori a seconda del grado scelto.