Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Uncharted 4: Sopravvivenza, una nuova modalità co-op, arriva a dicembre

Uncharted 4: Sopravvivenza, una nuova modalità co-op, arriva a dicembre

La co-op arriva a dicembre

Uncharted 4: Fine di un ladro
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 21/11/2016
Sony e Naughty Dog hanno annunciato che la nuova modalità cooperativa di Uncharted 4: Fine di un Ladro, Sopravvivenza, sarà disponibile a partire da metà dicembre.

"Sopravvivenza è una modalità a ondate in cui potrete allearvi con due compagni e affrontare orde di nemici sempre più potenti, completando al contempo obiettivi specifici", ha spiegato in un post sul PlayStation Blog lo sviluppatore, precisando che la modalità potrà essere giocata anche in singolo.



Riportiamo alcuni degli stralci più interessanti della comunicazione di Naughty Dog.

"Se avete provato l’arena cooperativa di Uncharted 2 e Uncharted 3, con la modalità Sopravvivenza vi sentirete subito a casa. Abbiamo usato quell’esperienza di gioco come punto di partenza e l’abbiamo sviluppata per renderla ancora più profonda, impegnativa e varia. Le nuove tipologie di nemici, i boss inediti e il sistema di progressione indipendente della modalità Sopravvivenza stimolano la strategia, lo spirito di gruppo e l’affinamento del proprio talento.

Affronterete cinquanta ondate su dieci mappe brulicanti di mercenari della Shoreline, Colossi, Cecchini, Cacciatori e altri nemici corazzati che diventeranno sempre più precisi, aggressivi e meglio equipaggiati con lo scorrere del tempo. Ogni dieci ondate lo scontro culminerà in un’intensa battaglia contro uno dei boss, che includono i nuovi signori della guerra pirata.

I fondatori di Libertalia al centro della storia di Uncharted 4 scenderanno in campo per darvi la caccia con micidiali attacchi mistici. Guardate il filmato qui sopra per ammirare Henry Avery in persona nei panni del signore della guerra dei Jinn.

D’altra parte, in Sopravvivenza non vi limiterete a combattere nemici. Per raggiungere la cinquantesima ondata sarà necessario superare modalità a obiettivi in cui è richiesto difendere una determinata area, raccogliere tesori entro il tempo limite o eliminare nemici marchiati. E a volte ci divertiremo a mettervi in difficoltà con modificatori che impongono l’uso di pistole, colpi alla testa o attacchi in corpo a corpo per ferire i nemici".