PSVR: giornalisti non riescono a recensire DriveClub VR per il motion sickness

Quella odierna è stata la giornata del debutto di PlayStation VR, l'headset per la realtà virtuale targato Sony e compatibile con PlayStation 4. Quando provammo il dispositivo all'E3 dello scorso giugno vi riferimmo che, in alcuni casi, si avvertiva ancora un po' di motion sickness, e a quanto pare il problema non è stato ancora completamente risolto nemmeno all'uscita. Mentre sono in arrivo le nostre recensioni dedicate all'headset e ai software dedicati, infatti, alcuni colleghi non sono riusciti a recensire DriveClub VR. Il motivo? Proprio il motion sickness.



La testata internazionale GamesRadar+ ha riferito sulle sue pagine di non aver potuto realizzare la recensione della versione VR del gioco automobilistico "a causa di una cosa che comincia con motion, finisce con sickness e al cui centro sta "BLLLFRRRPPHH!!!"".

Dopo le battute, i colleghi hanno spiegato che "non siamo riusciti a trovare nessuno che fosse in grado di giocare al gioco abbastanza a lungo da recensirlo. Abbiamo provato con molte vittime—volevamo dire, volontari, ma senza fortuna."

Speriamo quindi che il caso di DriveClub VR rimanga isolato. Voi avete comprato PSVR? Quali sono le vostre impressioni?
Data di uscita: 8 ottobre 2014 - 13 ottobre 2016 (VR)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 22
  • CarloAndrea1997
    CarloAndrea1997
    Livello: 4
    Post: 1242
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Ma allora io personalmente da un lato li capisco perché magari, essendo recensori e non avendo avuto il gioco mesi prima, debbano in qualche modo giocarlo continuamente anche per più di 2 ore al giorno per non dire 8 ore. E se io gia trovo stancante giocare 2 ore di seguito ad un videogioco immagino sia comprensibile un senso di stanchezza e di nausea se questo è giocato con il VR, è frenetico come un gioco di corsa e non di semplice esplorazione, e appunto è giocato per tante ore. Ovvio che il tutto rallenta inevitabilmente il progresso della recensione, soprattutto per la stanchezza che questa comporta sul lungo periodo di gioco. Certo è che da qui a dire che non sono riusciti a recensirlo mi sembra un tantino ridicolo perché non penso sia cosi fastidioso da non poter essere giocato nemmeno 1 oretta in tranquillità. Spero comunque che tutti noi ricordassimo che non deve essere scontato il fatto che tutti possano giocare al gioco quanto vogliono, ma che debba entrare in testa che si dovrebbe giocare per un paio di ore al giorno massimo per la salute. Capisco quindi la gravità nel giocare col vr per tanto tempo di lavoro ma non capisco comunque la sfuriata pubblica pensando che sia normale giocarlo per cosi tanto tempo.
  • Pablikenemy
    Pablikenemy
    Livello: 3
    Post: 18
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da jared1976

    La nausea è molto soggettiva (io avevo il Vive) e non ne ho mai sofferto (e patisco la macchina da passeggero). Mentre nel gruppo in cui ero iscritto, una persona sola aveva scritto che non riusciva nemmeno a starci pochi minuti. Quindi bisogna provare.. Poi come diceva qualcuno, per chi sente ogni tanto qualche nausea, ci si abitua in fretta e passa. E come stare davanti al monitor tante ore, per alcuni all'inizio darà molto fastidio..
    Il punto e che il Vibe e le Psvr non sono la stessa cosa e alcune delle opzioni graffiche che hai sul Vibe non sono supportate dal Psvr.
  • amdm
    amdm
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    ma voialtri siate al bar a bere? poi e' normale che vomitate. perché usate i problemi di un altra testata... ha vi da noia o nn ve lo hanno ancora spedito? lol ma con che cacchio avete fatto la rec? 5 gli avete dato ma eravate ubriachi o buttate la le news per i clik?
  • jared1976
    jared1976
    Livello: 3
    Post: 187
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    La nausea è molto soggettiva (io avevo il Vive) e non ne ho mai sofferto (e patisco la macchina da passeggero). Mentre nel gruppo in cui ero iscritto, una persona sola aveva scritto che non riusciva nemmeno a starci pochi minuti. Quindi bisogna provare.. Poi come diceva qualcuno, per chi sente ogni tanto qualche nausea, ci si abitua in fretta e passa. E come stare davanti al monitor tante ore, per alcuni all'inizio darà molto fastidio..
  • rigel
    rigel
    Livello: 4
    Post: 152
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da NaughtyDog70

    Aggiungo anche che nessuna nuova tecnologia dovrebbe dare fastidi a chi la utilizza, anche se questi sono lievi, altrimenti significa che c'è qualcosa che non fa comunque bene al nostro organismo, quindi per fare de che???
    Massì e già che ci siamo aboliamo l'uso dell'automobile perché la gente soffre di mal d'auto
  • NaughtyDog70
    NaughtyDog70
    Livello: 3
    Post: 428
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Aggiungo anche che nessuna nuova tecnologia dovrebbe dare fastidi a chi la utilizza, anche se questi sono lievi, altrimenti significa che c'è qualcosa che non fa comunque bene al nostro organismo, quindi per fare de che???
  • NaughtyDog70
    NaughtyDog70
    Livello: 3
    Post: 428
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    L'avevo dettoooo, come si fa a prenotare un hardware di cui non si sa niente a partire da: 1) La qualità dei giochi che usciranno 2) La longevità dell'hardware poichè se farà un flop verrà abbandonato in tempi brevi da Sony 3) Eventuali problematiche non ancora verificate come appunto il motion sickness così come il 3D da spesso fastidi come nausea e problemi agli occhi (già non capisco come si possa vendere una tecnologia quando sulle avvertenze si scrive che la visione per i bambini sotto i 6 anni non è ancora sicura, ma stiamo scherzando?) E in America tutti a prenotarlo!!! Oggi basta avere una novità e la gente è felice, anche se gli rifilano una schifezza, basta dire, si, io ce l'ho, continuate così (ovviamente per chi è soddisfatto buon per loro, non pretendo che tutti la pensino come me)
  • rigel
    rigel
    Livello: 4
    Post: 152
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Riguardo al problema nausea aggiungo una considerazione generale dettata dall'esperienza (ho il Vive da 6 mesi): esistono giochi che generano nausea e giochi che non la provocano affatto. Poi ci sono giochi (come quelli di guida) a cui ci si può allenare e la nausea dopo un po passa. Una cosa che può succedere le prime volte che giocate in vr è che se provate nausea giocando ad un gioco di quelli pesanti un giorno poi il giorno dopo vi verrà una sensazione di nausea appena messo il casco anche giocando a giochi che non dovrebbero generare nausea. Questo è un fenomeno simile a quando, dopo una sbronza, per un giorno anche il solo pensare di bere un bicchiere di birra vi fa nauseare. Insomma il vostro cervello associa la sensazione della nausea all'intera vr e non al singolo gioco pesante. Se dovesse succedere la cosa da fare è continuare a giocare ai giochi leggeri e col tempo passerà.
  • rigel
    rigel
    Livello: 4
    Post: 152
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Io ho il Vive. Gioco a project cars e posso dirvi che le prime volte è davvero dura. Ma adesso gioco tranquillamente per ore. Il principale problema non sono le curve ma le salite e le discese. Resta il fatto che pian piano ci si abitua. Il mio problema con project cars è stato che giocando in modalità carriera le prime esperienze le ho fatte con i go kart. Questi mezzi sono quelli che producono le oscillazioni peggiori, le curve più strette e le sbandata più impegnative (per non parlare delle volte che il kart si cappotta...) avrei invece dovuto iniziare con le auto normali, e poi gradualmente passare a situazioni più impegnative. Aggiungo poi che almeno su project cars esiste un modo per ridurre di molto la nausea, c'è una opzione grafica che fissa l'orizzonte rispetto al giocatore mentre normalmente il sistema di riferimento è solidale all'automobile. Quando lo si imposta e la macchina percorre un terreno sconnesso vedrete oscillare il cruscotto ma non l'intera strada (come invece succede nei simulatori normali) e questo aiuta tantissimo a non sentire nausea. Non so se questa impostazione sia presente in driveclub vr ma se non c'è andrebbe messa subito.
  • JotaroKujo79
    JotaroKujo79
    Livello: 2
    Post: 79
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Gandino

    Dipende da persona a persona. Volete capirlo che non siete il centro del mondo? Se a te fa male il latte e a me no non vuol dire che sei un cazzaro, solo che siamo diversi. I problemi di nausea ci sono per diverse persone, fortuna tua che non ne hai. Ma il vr non lo devono vendere soltanto a te.
    Premetto che non l´ho provato, ma credo il problema della nausa quando si gioca a Driveclub VR dipende esclusivamente se ti fa male la macchina anche nella vita reale. Ci sono persone che in macchina riescono anche a leggere e altre che vomitano a prescindere. In questo non si puó dare la colpa al visore, che secondo me fa il suo lavoro riproducendo la Vera sensazione di star guidando in abitacolo.
  • madmax
    madmax
    Livello: 5
    Post: 588
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Onestamente l'ho comprato e non mi da alcun problema. Il fatto é che il motion sickness é una criticità legata al vr (qualsiasi marca). Infatti dopo 20 minuti o 30 comincio (indipendentemente dal gioco) ad accusare una leggera stanchezza. Quindi bisogna scordarsi di pensare di fare sessioni di ore davanti a un gioco. Non bisogna giudicare un titolo dal motion sickness perché a meno che non stiamo affrontando un'esperienza in cui dobbiamo stare fermi (tipo la demo dell'oceano) bisognerà sempre fare una pausa ogni 15 o 20 minuti. Questa cosa non si risolverà mai, ma al contempo si ha una tale immersivita nel gioco che vale la pena usarlo fidatevi
  • sariddu
    sariddu
    Livello: 4
    Post: 2786
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da sariddu

    Io ero un sostenitore del vr all' inizio, in fondo continuo un pò ad esserlo. Tuttavia il mio pensiero si è modificato parzialmente dopo averlo provato. Si diffonderà? Sicuramente. È una periferica matura? Assolutamente no. La nausea non può essere accettabile come compromesso, la sensazione è come essere lí ma qualcosa semplicemete non va, i sensi non sono ingannati abbastanza bene e si percepisce malessere in breve tempo. Si dovrà aspettare ancora per vedere qualcosa di perfetto, serviranno monitor a 240 htz, 8k per occhio, bassissima persistenza dell immagine sullo schermo ed input lag nullo per poterne fruire senza sentirsi male. Per adesso è un esperimento, almeno in ambito gaming. Magari per il cinema potremmo parlarne a breve...
    Chiarisco che comunque mi riferisco ad un' esperienza "perfetta" per quanto possibile, il problema del corpo che rimane fermo e l' orecchio che non è ingannato correttamente sono problemi che non hanno soluzione a meno che non si sta in posizione statica all' interno dell' esperienza...
  • sariddu
    sariddu
    Livello: 4
    Post: 2786
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Si immagino sia fantastico, ma a che pro se dopo mezz'ora ti viene da sboccare? Nn mi sembra affatto un compromesso accettabile
    Io ero un sostenitore del vr all' inizio, in fondo continuo un pò ad esserlo. Tuttavia il mio pensiero si è modificato parzialmente dopo averlo provato. Si diffonderà? Sicuramente. È una periferica matura? Assolutamente no. La nausea non può essere accettabile come compromesso, la sensazione è come essere lí ma qualcosa semplicemete non va, i sensi non sono ingannati abbastanza bene e si percepisce malessere in breve tempo. Si dovrà aspettare ancora per vedere qualcosa di perfetto, serviranno monitor a 240 htz, 8k per occhio, bassissima persistenza dell immagine sullo schermo ed input lag nullo per poterne fruire senza sentirsi male. Per adesso è un esperimento, almeno in ambito gaming. Magari per il cinema potremmo parlarne a breve...
  • erlupocattivo
    erlupocattivo
    Livello: 1
    Post: 27
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Insomma... il PSVR è un vomito!!!!
  • Gandino
    Gandino
    Livello: 7
    Post: 2245
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Turon

    Ma che cavolate sono queste,io ci sto giocando da ieri a driverclub vr ed è eccezionale per come è immersivo e senza il minimo problema,ma a chi li fanno provare i giochi.
    Dipende da persona a persona. Volete capirlo che non siete il centro del mondo? Se a te fa male il latte e a me no non vuol dire che sei un cazzaro, solo che siamo diversi. I problemi di nausea ci sono per diverse persone, fortuna tua che non ne hai. Ma il vr non lo devono vendere soltanto a te.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.