David Cage parla di Detroit: tanti personaggi, tanti finali, tante scelte

Dopo aver presentato il gioco sottolineando le sue possibilità di scelta con un trailer mostrato alla conferenza Sony, David Cage ha partecipato allo show di Geoff Keighley su YouTube per parlare del suo Detroit: Become Human, spiegando altri dettagli sulla scena vista e parlando del genere del gioco.



Cage ha spiegato che le vostre decisioni influenzeranno il mondo di gioco e il modo in cui è narrata la storia. Inoltre, ci saranno le prospettive di diversi personaggi (un po' come accadeva nei precedenti Fahrenehit e Heavy Rain), che condurranno a diversi percorsi e infine a diversi finali, influenzati dalle vostre decisioni.



In merito alla sequenza vista all'E3, Cage ha anticipato che si tratta di quella iniziale del gioco, che avrà sei diversi possibili finali ed andrà ad influenzare il resto dell'intero gioco. Connor, l'agente della scena, è definito come un cacciatore di androidi deviati, mentre il gioco è etichettato dall'autore come "neo noir thriller".

Rimanete con noi per tutte le ulteriori novità su Detroit: Become Human. Qui sotto, trovate una prima galleria immagini.
Data di uscita: TBA
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 18
  • bethlehem
    bethlehem
    Livello: 7
    Post: 3388
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    sembra fantastico
  • Light8
    Light8
    Livello: 7
    Post: 5628
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Mah io la penso esattamente al contrario. Nella sua conferenza Sony ha mostrato un sacco di giochi che puntano sullo "storytelling", sul farti emozionare, immergere, ecc, mentre i giochi di puro gameplay non sono pervenuti da un pezzo. Magari si tornasse a giocare di più, invece che stupirsi per il nuovo gow, dove in 20 minuti si gioca per 3 o 4 e nn sembra neanche niente di che..
    Boh... Cioè per te devono essere tutti musoe, arcade o hack and slash senza pause?
  • Light8
    Light8
    Livello: 7
    Post: 5628
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da James Patrick Page

    stavolta ci metterà anche un po' di gameplay?
    Per far cosa? Far diventare suoi giochi delle copie degli altri action adventure? Lui fa giochi di questo tipo, e tantissimi(me compreso) li apprezzano. Se non ti piacciono lascia semplicemente perdere. Ci sono generi che mi fanno ca.gare ma non per questo pretendo che i titoli di questi generi diventino diversi. Riuscite a fare commenti intelligenti qualche volta invece di ripetere sempre le stesse cose senza senso?
  • Gando89
    Gando89
    Livello: 4
    Post: 618
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Mah io la penso esattamente al contrario. Nella sua conferenza Sony ha mostrato un sacco di giochi che puntano sullo "storytelling", sul farti emozionare, immergere, ecc, mentre i giochi di puro gameplay non sono pervenuti da un pezzo. Magari si tornasse a giocare di più, invece che stupirsi per il nuovo gow, dove in 20 minuti si gioca per 3 o 4 e nn sembra neanche niente di che..
    No no aspetta un attimo. Forse mi sono spiegato male. Un conto è un GIOCO fatto per narrare e non per "giocare" nel puro senso della parola, un conto è un gioco scriptato al 90% dove te sei veramente passivo e aspetti di poter fare 2 minuti di gameplay ogni 10 minuti di scene. Mi lincerete ma sinceramente io non sono riuscito a fare più di un paio d'ore in Tomb Raider perchè era veramente tutto scriptato e volevo tagliarmi le vene (sebbene a molti sia piaciuto). Purtroppo siamo sempre lì, adesso non è che perchè non sanno più fare i giochi allora vuol dire che sono fatti per narrare. Non ho visto la conferenza ma se ho capito bene è quello a cui ti riferisci.
  • Saruman
    Saruman
    Livello: 7
    Post: 1611
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Ciao Cage, sono il tuo bambino: raccontami una storia. Un'altra, ti prego.
  • spiderman83
    spiderman83
    Livello: 4
    Post: 85
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Dayone per me,heavy rain rimane sempre uno dei miei preferiti di sempre.
  • badguy
    badguy
    Livello: 5
    Post: 181
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Non sono un'amante dei giochi di Cage ma Heavy Rain mi era piaciuto e questo con la sua ambientazione fantascientifica e l'atmasfera noir-investigativa mi ispira molto.
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Gando89
    L'unico gioco che riesce a crearmi vero hype dopo essere diventato atarassico causa tanto fumo e niente arrosto del mondo videoludico di oggi. Capitemi, non che non ci sia niente di bello, è anche un periodo più che discreto, ma le vere emozioni e non il puro giocare sembrano un ricordo molto lontano. Non capisco chi continua a rompere con Cage e il fatto di essere film interattivi. Non vi aggrada il tipo di gioco (NON gioco come lo definite voi)? Bon, basta. Passate ad altro. Non capisco come non possa non far vivere qualcosa di più profondo della pura esperienza videoludica un capolavoro come Heavy Rain. Vi meritate lo schifo che esce oggi dove non c'è da capire una mazza, da pensare niente, da provare nulla, solo da guardare lo schermo, vedere qualcosa che si muove e pensare "schiaccio bottone schiaccio bottone, uccido tutto!!!". Vorrei sapere se fosse classificato come film interattivo e non videogioco quanto meglio vi sentireste.. bho.
    Mah io la penso esattamente al contrario. Nella sua conferenza Sony ha mostrato un sacco di giochi che puntano sullo "storytelling", sul farti emozionare, immergere, ecc, mentre i giochi di puro gameplay non sono pervenuti da un pezzo. Magari si tornasse a giocare di più, invece che stupirsi per il nuovo gow, dove in 20 minuti si gioca per 3 o 4 e nn sembra neanche niente di che..
  • Gando89
    Gando89
    Livello: 4
    Post: 618
    Mi piace 5 Non mi piace -3
    L'unico gioco che riesce a crearmi vero hype dopo essere diventato atarassico causa tanto fumo e niente arrosto del mondo videoludico di oggi. Capitemi, non che non ci sia niente di bello, è anche un periodo più che discreto, ma le vere emozioni e non il puro giocare sembrano un ricordo molto lontano. Non capisco chi continua a rompere con Cage e il fatto di essere film interattivi. Non vi aggrada il tipo di gioco (NON gioco come lo definite voi)? Bon, basta. Passate ad altro. Non capisco come non possa non far vivere qualcosa di più profondo della pura esperienza videoludica un capolavoro come Heavy Rain. Vi meritate lo schifo che esce oggi dove non c'è da capire una mazza, da pensare niente, da provare nulla, solo da guardare lo schermo, vedere qualcosa che si muove e pensare "schiaccio bottone schiaccio bottone, uccido tutto!!!". Vorrei sapere se fosse classificato come film interattivo e non videogioco quanto meglio vi sentireste.. bho.
  • phoenix1970
    phoenix1970
    Livello: 4
    Post: 653
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Questo gioco mi ispira davvero tanto, atmosfere futuristiche stile Deus EX, la storia sembra molto intrigante e ricca di retroscena. Se David Cage riuscirà a fare un titolo, finalmente giocabile, sarà la fine del mondo!
  • david79
    david79
    Livello: 3
    Post: 122
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Spero sia più simile a heavy RaiNews che ha quella noia di beyond
  • Pers
    Pers
    Livello: 3
    Post: 489
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    un nuovo blade runner
  • James Pat...
    James Pat...
    Livello: 7
    Post: 6769
    Mi piace 2 Non mi piace -4
    stavolta ci metterà anche un po' di gameplay?
  • David-Senpai 95
    David-Senpai 95
    Livello: 5
    Post: 760
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Heav

    Sinceramente visto il tema (macchine senzienti) avrei preferito un gioco con un solo protagonista (Kara) e incentrato sull'introspezione del personaggio e questioni morali, etiche etc... Mi rendo conto che un thriller vende molto meglio e purtroppo hanno preso questa direzione, peccato.
    Secondo me i personaggi multipli sono un pregio perché come ho spiegato sotto,magari qualcuno potrà anche morire dando nuova forma alla storia,permettendo di sbloccare livelli che altrimenti non avremmo potuto giocare senza quel determinato personaggio,un po' come accadeva con Heavy rain.
  • David-Senpai 95
    David-Senpai 95
    Livello: 5
    Post: 760
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Uchiha Obito

    spero che questa volta ci sia anche del gameplay decente, altrimenti sarà il solito gioco di Cage bella storia,bella grafica ma zero gameplay.. e visto che stiamo parlando di un videogames il gameplay e d'obbligo altrimenti facessero un film. la storia sembra interessante,ma ripeto se non ha gameplay lo lascio sullo scaffale come feci per Beyond two souls
    Sono d'accordo con te!David Cage si è sempre prefissato di raccontare storie e definisce le sue opere drammi interattivi,e a me sinceramente piacciono i suoi titoli.Però se aggiungesse meccaniche da avventura grafica tipo oggetti da analizzare,da combinare,deduzioni logiche i suoi titoli sarebbero ancora più belli!Comunque,Beyond lo reputo il titolo "peggiore" di Cage dato che i bivi narrativi sono pochi e i qte non hanno senso di esistere dato che anche se li si sbaglia la protagonista non può essere uccisa.In Heavy rain(che ho adorato)sono molto più importanti dato che c'è la paura costante che il tuo protagonista possa morire
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.