Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
The Last Guardian: Fumito Ueda parla dei lunghi tempi di sviluppo

The Last Guardian: Fumito Ueda parla dei lunghi tempi di sviluppo

The Last Guardian
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 29/05/2016
Fumito Ueda, game director di The Last Guardian, ha spiegato i motivi che hanno protratto per diversi anni lo sviluppo del gioco, ora atteso su PlayStation 4. “Devo dire che è davvero difficile fornire un numero preciso quando si parla di tempi di sviluppo ma posso dire che pensavamo che sarebbe stato più breve. Volevamo creare qualcosa di buono in un breve periodo di tempo, quindi il fatto che sia stato necessario molto tempo è stato del tutto inaspettato per me” ha spiegato Fumito Ueda “Per me è stato difficile accettare il passaggio a PlayStation 4. Ma se guardo indietro, penso che ora il mercato principale sia PS4, quindi sono felice che il gioco sia un'esclusiva PlayStation 4. Quando è stata presa la decisione di cambiare console ho sofferto un po' perché volevo rilasciare prima il gioco”.
Ricordiamo che The Last Guardian giungerà su PlayStation 4 più tardi quest'anno.