Playstation 4 supera 40 milioni di console vendute in tutto il mondo

Sony Interactive Entertainment ha annunciato che Playstation 4 ha venduto, sino allo scorso 22 maggio, oltre 40 milioni di unità in tutto il mondo. Si tratta di un grandioso risultato e Andrew House, presidente di Sony Interactive Entertainment e CEO globale dell'azienda, ha ringraziato i fan ed i partner per l'enorme supporto che ha portato al raggiungimento di un simile traguardo. Inoltre House ha affermato che Sony sta lavorando per portare ai propri clienti nuove entusiasmanti esperienze di gioco, grazie anche all'introduzione di Playstation VR.

Attualmente Playstation 4 è disponibile in 124 paesi del mondo.
Data di uscita: 29 Novembre 2013 - 15 settembre 2016 (Slim) - 10 Novembre 2016 (Pro)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 18
  • Sallent89
    Sallent89
    Livello: 2
    Post: 469
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da eltanker

    Dopo quasi 3 anni ormai 40 mln di unità sono un buon risultato. Ma difficilmente qualcuno riuscirà a replicare il successo della PS2. Sarà perchè era modificabile, sarà perchè aveva il miglior catalogo per qualità\quantità, sarà perchè all'epoca aveva il lettore DVD che non era poco, ma era davvero tanta roba. PS4 sembra stia ripercorrendo in parte quelle orme. Sta recuperando tutti gli acquirenti persi con PS3.
    Non aveva neanche grande concorrenza la PS2 onestamente. Gamecube e Xbox non valevano manco mezza PS2 con quel parco titoli che aveva, e dopo il successone della PS1.
  • sariddu
    sariddu
    Livello: 4
    Post: 2786
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Il problema è vedere se questo aumento di cui parli sarà significativo. Voglio dire, l'utenza aumenterà in ogni caso, anche se nn lanciano neo, perché anche ai ritmi attuali la base quadruplicherà, quindi che vantaggio ha una casa a sostenere costi maggiori grandi o piccoli che siano per ogni suo gioco a fronte di un bacino di utenza nn tanto diverso? Nn credo che il numero totale dei giocatori Sony aumenterà così tanto. È chiaro come ci guadagna Sony, che spera che molti attuali possessori di ps4 facciano il salto, molto meno cosa venga in tasca a tutti gli altri
    Rileggendo il mio post mi sono reso conto di esser stato poco chiaro. Se uscirà PS5 ci saranno giochi che verranno prodotti solo per PS5, giochi che guadagneranno poco per la esigua base installata al day one. Se invece esiste PS 4.5, 4.75 e 5, non è necessario abbandonarle tutte, abbandonano solo il modello più datato (la 4), in tal modo l utenza garantita rimane sempre e hanno garanzia di vendite. Se poi l' architettura lo permette si scala fino all' osso e si supporta. Da tutto ciò la sony guadagna con le vendite del software ed il plus che è carissimo. Io la vedo fattibile, poi chi lo sa se combinano dei guai strada fcendo...
  • sariddu
    sariddu
    Livello: 4
    Post: 2786
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Il problema è vedere se questo aumento di cui parli sarà significativo. Voglio dire, l'utenza aumenterà in ogni caso, anche se nn lanciano neo, perché anche ai ritmi attuali la base quadruplicherà, quindi che vantaggio ha una casa a sostenere costi maggiori grandi o piccoli che siano per ogni suo gioco a fronte di un bacino di utenza nn tanto diverso? Nn credo che il numero totale dei giocatori Sony aumenterà così tanto. È chiaro come ci guadagna Sony, che spera che molti attuali possessori di ps4 facciano il salto, molto meno cosa venga in tasca a tutti gli altri
    L'utenza crescerebbe di certo, il punto è che in questo modo l'utenza precedente rimane sempre supportata, quindi sono potenziali acquirenti per un lunghissimo periodo. A questo punto smette di esistere il concetto di gen, semplicemente guadagnano sulle vendite, anche su dispositivi più datati. Oltre al fatto che appena acquisti una console hai un parco giochi sconfinato grazie alla completa retrocompatibilità, come su PC
  • svap27
    svap27
    Livello: 2
    Post: 281
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Ottimo traguardo
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da sariddu
    Sebbene sia assolutamente vero che l'ottimizzazione abbia dei costi alti, c'è da riconoscere che l'architettura della nuova console non si conosce. In base a come sarà, i costi e le difficoltà potrebbero abbassarsi tantissimo, e non penso che alla Sony non ci abbiano già pensato a questo. Se l'architettura è molto vicina a quanto visto con PS4, il problema diventa risibile poiché a fronte di un maggior costo di ottimizzazione ci sarebbe un ritorno dall'aumento costante del bacino di utenza nel tempo, utenza che non può più diminuire, solo aumentare di volta in volta. Il problema dei costi è sempre relativo alla domanda presente, se il bacino di utenza quadruplica, il 50% dei costi di sviluppo in più (cifra che immagino sia ben oltre il necessario) non sembrano poi tanto un deterrente...
    Il problema è vedere se questo aumento di cui parli sarà significativo. Voglio dire, l'utenza aumenterà in ogni caso, anche se nn lanciano neo, perché anche ai ritmi attuali la base quadruplicherà, quindi che vantaggio ha una casa a sostenere costi maggiori grandi o piccoli che siano per ogni suo gioco a fronte di un bacino di utenza nn tanto diverso? Nn credo che il numero totale dei giocatori Sony aumenterà così tanto. È chiaro come ci guadagna Sony, che spera che molti attuali possessori di ps4 facciano il salto, molto meno cosa venga in tasca a tutti gli altri
  • sariddu
    sariddu
    Livello: 4
    Post: 2786
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Sai qual è il vero problema? Che ottimizzare costa, per 2 console costa di più. Già oggi ci ritroviamo con giochi che escono incompleti e patch da 20 gb, le case nn ci stanno dietro, figuriamoci se il lavoro raddoppia. E anche i costi aumenterebbero, con tutte le conseguenze del caso. Secondo i rumor infatti gli sviluppatori sarebbero decisamente ostili a neo, e per motivi ben comprensibili..
    Sebbene sia assolutamente vero che l'ottimizzazione abbia dei costi alti, c'è da riconoscere che l'architettura della nuova console non si conosce. In base a come sarà, i costi e le difficoltà potrebbero abbassarsi tantissimo, e non penso che alla Sony non ci abbiano già pensato a questo. Se l'architettura è molto vicina a quanto visto con PS4, il problema diventa risibile poiché a fronte di un maggior costo di ottimizzazione ci sarebbe un ritorno dall'aumento costante del bacino di utenza nel tempo, utenza che non può più diminuire, solo aumentare di volta in volta. Il problema dei costi è sempre relativo alla domanda presente, se il bacino di utenza quadruplica, il 50% dei costi di sviluppo in più (cifra che immagino sia ben oltre il necessario) non sembrano poi tanto un deterrente...
  • eltanker
    eltanker
    Livello: 5
    Post: 1192
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Dopo quasi 3 anni ormai 40 mln di unità sono un buon risultato. Ma difficilmente qualcuno riuscirà a replicare il successo della PS2. Sarà perchè era modificabile, sarà perchè aveva il miglior catalogo per qualità\quantità, sarà perchè all'epoca aveva il lettore DVD che non era poco, ma era davvero tanta roba. PS4 sembra stia ripercorrendo in parte quelle orme. Sta recuperando tutti gli acquirenti persi con PS3.
  • Asuma
    Asuma
    Livello: 4
    Post: 930
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da #peppino@

    E questo da solo dovrebbe fugare ogni dubbio sul supporto a questa versione di console anche dopo il lancio della nuova 4.5 o NEo che ormai pare sicuro e solo in attesa di ufficialità!! 40 milioni di persone hanno scelto PS4 e continuano a farlo, quindi solo pensare di fare esclusive che escano per ps4 neo e non per quella liscia sarebbe da folli, per chi ancora ha qualche dubbio a riguardo!!
    Mi sembra più che ovvio.
  • Grendizer
    Grendizer
    Livello: 0
    Post: 85
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    La versione base andrà sparendo e non verrà più prodotta dopo un certo periodo, visto che Sony probabilmente passa a Polaris per ridurre i costi di produzione.
  • skise
    skise
    Livello: 2
    Post: 441
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Personalmente ritengo questo traguardo super meritato. Per me ps4 è un ottima console, ricca di titoli fantastici (the witcher 3, bloodborne, street Fighter v e mortal kombat x, overwatch e uncharted 4, batman e tanti altri). Sono pienamente soddisfatto al momento, e mi frego le mani nell attesa dei prox titoli. Ovviamente, la prox console non sarà altro che una slim compatibile con psVR senza pezzi aggiuntivi e con qualche lieve miglioria tecnica generale. Nulla che mi spaventa da possessore della attuale. Brava Sony, mi piace come si sta muovendo
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da sariddu
    Hai perfettamente ragione, infatti a me non dispiace l' idea di una nuova console. Rappresenterebbe soltanto la naturale evoluzione del mondo gaming in quanto la tecnologia avanza in maniera continua, giorno dopo giorno, e non si ferma appena esce la nuova generazione di console. Gli smartphone, i notebook, i pc desktop, le tv, tutto quanto è in costante aggiornamento ed evoluzione. Non dico che le console vadano aggiornate annualmente, ma ogni 3 anni sarebbe auspicabile dato che comunque si può mantenere il supporto alla generazione precedente (e oltre), grazie ad un' architettura identica ma potenziata. Ormai sono PC, a tutti gli effetti, camuffate da console, quindi come esistono tanti PC (dall' entry level all' high end) possono esistere più di una console che fanno girare gli stessi giochi ma con settaggi differenti. Paradossalmente questo, come avviene per gli smartphone ed i pc, potrebbe aumentare la longevità dell' oggetto in quanto la generazione precedente non ha senso di essere abbandonata, rappresenta sempre e comunque base installata su cui vendere software! Chi sarebbe tanto pazzo da abbandonare una fetta d' utenza? Alle case sviluppatrici, se c' è utenza, conviene sviluppare su più piattaforme per aumentare il guadagno, la Sony dal suo lato guadagna sulle royalties dei giochi e sul ps plus esteso ad una base installata smisurata (sono 50 euro l' anno da milioni di utenti!, magari meno in media, ma è sempre tntissimo denaro). Gli engine ormai sono compatibili con molte configurazioni e sono molto scalabili, quindi non sarebbe un probelma supportare tante configurazioni (sempre sistemi chiusi sono, possono ottimizzare parecchio olendo), quindi tutti potrebbero essere contenti, chi vuol spendere poco e chi tanto, avendo la garanzia di un costante supporto software. La gente vede il male su ps4 neo, io vedo un' occasione che, se giocano bene le carte, può essere la rivoluzione che non tutti aspettavano, ma che è necessaria per ridare linfa al meccanismo. Possiamo guadagnarne tutti, profitti per loro (per la maggiore utenza), risparmio per noi o no (in base a ciò che desideriamo, com' è giusto che sia). Secondo me, aumentare e differenziare l' offerta non è mai un male. Detto tutto questo, ho sempre paura dei cambiamenti in quanto non è detto che questo discorso, tanto logico quanto inattaccabile (o ditemi perchè non dovrebbe funzionare, non limitatevi a mettere un pollice perchè senza dialogo non c'è crescita), i piani alti di Sony l' abbiano pensato. Ho visto aziende del settore fare scelte che definirei, ad essere buoni, stupide, quindi un pò di paura resta sempre nel cambiamento...
    Sai qual è il vero problema? Che ottimizzare costa, per 2 console costa di più. Già oggi ci ritroviamo con giochi che escono incompleti e patch da 20 gb, le case nn ci stanno dietro, figuriamoci se il lavoro raddoppia. E anche i costi aumenterebbero, con tutte le conseguenze del caso. Secondo i rumor infatti gli sviluppatori sarebbero decisamente ostili a neo, e per motivi ben comprensibili..
  • fabdragonball
    fabdragonball
    Livello: 4
    Post: 1203
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da sariddu

    Hai perfettamente ragione, infatti a me non dispiace l' idea di una nuova console. Rappresenterebbe soltanto la naturale evoluzione del mondo gaming in quanto la tecnologia avanza in maniera continua, giorno dopo giorno, e non si ferma appena esce la nuova generazione di console. Gli smartphone, i notebook, i pc desktop, le tv, tutto quanto è in costante aggiornamento ed evoluzione. Non dico che le console vadano aggiornate annualmente, ma ogni 3 anni sarebbe auspicabile dato che comunque si può mantenere il supporto alla generazione precedente (e oltre), grazie ad un' architettura identica ma potenziata. Ormai sono PC, a tutti gli effetti, camuffate da console, quindi come esistono tanti PC (dall' entry level all' high end) possono esistere più di una console che fanno girare gli stessi giochi ma con settaggi differenti. Paradossalmente questo, come avviene per gli smartphone ed i pc, potrebbe aumentare la longevità dell' oggetto in quanto la generazione precedente non ha senso di essere abbandonata, rappresenta sempre e comunque base installata su cui vendere software! Chi sarebbe tanto pazzo da abbandonare una fetta d' utenza? Alle case sviluppatrici, se c' è utenza, conviene sviluppare su più piattaforme per aumentare il guadagno, la Sony dal suo lato guadagna sulle royalties dei giochi e sul ps plus esteso ad una base installata smisurata (sono 50 euro l' anno da milioni di utenti!, magari meno in media, ma è sempre tntissimo denaro). Gli engine ormai sono compatibili con molte configurazioni e sono molto scalabili, quindi non sarebbe un probelma supportare tante configurazioni (sempre sistemi chiusi sono, possono ottimizzare parecchio olendo), quindi tutti potrebbero essere contenti, chi vuol spendere poco e chi tanto, avendo la garanzia di un costante supporto software. La gente vede il male su ps4 neo, io vedo un' occasione che, se giocano bene le carte, può essere la rivoluzione che non tutti aspettavano, ma che è necessaria per ridare linfa al meccanismo. Possiamo guadagnarne tutti, profitti per loro (per la maggiore utenza), risparmio per noi o no (in base a ciò che desideriamo, com' è giusto che sia). Secondo me, aumentare e differenziare l' offerta non è mai un male. Detto tutto questo, ho sempre paura dei cambiamenti in quanto non è detto che questo discorso, tanto logico quanto inattaccabile (o ditemi perchè non dovrebbe funzionare, non limitatevi a mettere un pollice perchè senza dialogo non c'è crescita), i piani alti di Sony l' abbiano pensato. Ho visto aziende del settore fare scelte che definirei, ad essere buoni, stupide, quindi un pò di paura resta sempre nel cambiamento...
    la penso come te, alla fine ti danno la possibilità di scegliere chi vuole la versione base prende quella e chi invece se lo può permettere e vuole spendere qualcosa in piu prende la versione top come si fa quando si sceglie un pc, io non ci vedo il male in terra come tanti dicono
  • sariddu
    sariddu
    Livello: 4
    Post: 2786
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da #peppino@

    E questo da solo dovrebbe fugare ogni dubbio sul supporto a questa versione di console anche dopo il lancio della nuova 4.5 o NEo che ormai pare sicuro e solo in attesa di ufficialità!! 40 milioni di persone hanno scelto PS4 e continuano a farlo, quindi solo pensare di fare esclusive che escano per ps4 neo e non per quella liscia sarebbe da folli, per chi ancora ha qualche dubbio a riguardo!!
    Hai perfettamente ragione, infatti a me non dispiace l' idea di una nuova console. Rappresenterebbe soltanto la naturale evoluzione del mondo gaming in quanto la tecnologia avanza in maniera continua, giorno dopo giorno, e non si ferma appena esce la nuova generazione di console. Gli smartphone, i notebook, i pc desktop, le tv, tutto quanto è in costante aggiornamento ed evoluzione. Non dico che le console vadano aggiornate annualmente, ma ogni 3 anni sarebbe auspicabile dato che comunque si può mantenere il supporto alla generazione precedente (e oltre), grazie ad un' architettura identica ma potenziata. Ormai sono PC, a tutti gli effetti, camuffate da console, quindi come esistono tanti PC (dall' entry level all' high end) possono esistere più di una console che fanno girare gli stessi giochi ma con settaggi differenti. Paradossalmente questo, come avviene per gli smartphone ed i pc, potrebbe aumentare la longevità dell' oggetto in quanto la generazione precedente non ha senso di essere abbandonata, rappresenta sempre e comunque base installata su cui vendere software! Chi sarebbe tanto pazzo da abbandonare una fetta d' utenza? Alle case sviluppatrici, se c' è utenza, conviene sviluppare su più piattaforme per aumentare il guadagno, la Sony dal suo lato guadagna sulle royalties dei giochi e sul ps plus esteso ad una base installata smisurata (sono 50 euro l' anno da milioni di utenti!, magari meno in media, ma è sempre tntissimo denaro). Gli engine ormai sono compatibili con molte configurazioni e sono molto scalabili, quindi non sarebbe un probelma supportare tante configurazioni (sempre sistemi chiusi sono, possono ottimizzare parecchio olendo), quindi tutti potrebbero essere contenti, chi vuol spendere poco e chi tanto, avendo la garanzia di un costante supporto software. La gente vede il male su ps4 neo, io vedo un' occasione che, se giocano bene le carte, può essere la rivoluzione che non tutti aspettavano, ma che è necessaria per ridare linfa al meccanismo. Possiamo guadagnarne tutti, profitti per loro (per la maggiore utenza), risparmio per noi o no (in base a ciò che desideriamo, com' è giusto che sia). Secondo me, aumentare e differenziare l' offerta non è mai un male. Detto tutto questo, ho sempre paura dei cambiamenti in quanto non è detto che questo discorso, tanto logico quanto inattaccabile (o ditemi perchè non dovrebbe funzionare, non limitatevi a mettere un pollice perchè senza dialogo non c'è crescita), i piani alti di Sony l' abbiano pensato. Ho visto aziende del settore fare scelte che definirei, ad essere buoni, stupide, quindi un pò di paura resta sempre nel cambiamento...
  • fabdragonball
    fabdragonball
    Livello: 4
    Post: 1203
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    sotto sotto leggendo bene tra le righe hanno confermato ps4 neo
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 5
    Post: 873
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da El tractor

    Tempo fa si parlava del fatto che dal D1 di ps4, sono stati fatti passi avanti sui componenti hardware per quanto riguarda la potenza/prezzo. Di conseguenza credo che sta fantomatica Ps4.5 non sia altro che una slim costruita ovviamente con chip più recenti, quindi avrà prestazioni migliori, ma ovviamente per gli stessi titoli...
    secondo me anche finisce così....il che tra la'ltro giustifica la dichiarazione di ieri in cui dicevano che da quest'anno possono marginare sulla vendita hardware. Poi magari invece fanno davvero la versione pompata e, secondo me, si danno la zappa sui piedi. Sei leader del mercato e hai doppiato la concorrenza, perchè rischiare??
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.