Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Rubate alcune copie di Uncharted 4, ecco il comunicato di Shuhei Yoshida

Rubate alcune copie di Uncharted 4, ecco il comunicato di Shuhei Yoshida

Un comunicato sulle copie rubate

Uncharted 4: Fine di un ladro
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 27/04/2016
Manca veramente poco al lancio di Uncharted 4: Fine di un ladro ma in questi giorni stanno accadendo alcune cose piuttosto strane. Sony ha annunciato che alcune copie del gioco sono state rubate durante il trasporto e Shuhei Yoshida ha pubblicato il seguente comunicato:

"Abiamo una spiacevole notizia: alcune copie di Uncharted 4: Fine di un Ladro sono state rubate durante il trasporto e sembrano essere state viste nel Regno Unito.
Stiamo collaborando con la polizia per risolvere il problema, al momento è in corso un’indagine.
Sappiamo che molti di voi non vedono l’ora e aspettano con grande fermento l’ultimo capolavoro di Naughty Dog.
Da quanto ho avuto modo di vedere nella più recente avventura di Nathan Drake, posso dirvi che vale davvero la pena aspettare. Come nella maggior parte dei giochi firmati Naughty Dog, il dispiegarsi della storia è parte integrante dell’esperienza e per questo motivo abbiamo voluto mettervi in guardia dai possibili spoiler di coloro che hanno avuto accesso alle copie del gioco rubate.
Un team di grande talento ha lavorato a lungo e duramente per portare alla vita la più grande avventura di Nathan Drake e vi invito ad aiutarci a prevenire lo spoiler evitando l’acquisto di copie del gioco prima della data di lancio. Vi assicuriamo che faremo di tutto per proteggervi dagli spoiler in modo da garantirvi la migliore esperienza di gioco con Uncharted 4 il 10 maggio."