Svelato il primo gioco PlayStation Plus di aprile

Sony ha svelato in un modo abbastanza non convenzionale il primo gioco che entrerà nella Instant Game Collection per abbonati PlayStation Plus nel mese di aprile: su Twitter, infatti, un utente che aveva eseguito il pre-ordine di Dead Star ha segnalato di aver ricevuto una notifica proprio da Sony, che lo avvisava del rimborso dei soldi spesi, in quanto il gioco sarà incluso nel programma Plus del prossimo mese.



Gli utenti Plus, insomma, potranno scaricare Dead Star su PS4 senza ulteriori esborsi per il mese di aprile. Potete vedere qui sotto il tweet con l'annuncio:

Se volete conoscere meglio Dead Star, invece, vi proponiamo qui sotto un trailer:



Fonte: DualShockers
Data di uscita: 23 marzo 2007
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 58
  • Clovenbird
    Clovenbird
    Livello: 1
    Post: 5
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Ps ho ps4
  • Clovenbird
    Clovenbird
    Livello: 1
    Post: 5
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Sulla xbox questo mese c'era lords of the fallen e nella playstation mettono solo schifo !!!
  • simonexxx9
    simonexxx9
    Livello: 1
    Post: 25
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da lich387

    Originariamente scritto da marcoinfo Certo però che se ti lamenti perchè con 10 € ti hanno dato dei buoni spaghetti al sugo, una coteletta passabile e 1/4 di vino della casa anzichè tagliolini all'aragosta, branzino e Champagne Magnum la tua lamentela sarà abbastanza insensata. Non se "tagliolini all'aragosta, branzino e Champagne Magnum" era la pietanza servita fino a poco tempo fa, allo stesso prezzo.
    E soprattutto se il ristorante vicino "LO XBozzONE" vende allo stesso prezzo del menù turistico, aragosta branzino e Magnum.
  • Ryu84
    Ryu84
    Livello: 0
    Post: 40
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    carino sto gioco...ma ogni tanto un tripla A no eh?
  • cicciospingi
    cicciospingi
    Livello: 1
    Post: 20
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Ma siamo su TripAdvisor o su spaziogames 😂😂😂?
  • Sgt.Law
    Sgt.Law
    Livello: 5
    Post: 600
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da marcoinfo

    Certo però che se ti lamenti perchè con 10 € ti hanno dato dei buoni spaghetti al sugo, una coteletta passabile e 1/4 di vino della casa anzichè tagliolini all'aragosta, branzino e Champagne Magnum la tua lamentela sarà abbastanza insensata.
    Passi il fatto che sui giochi c'è una componente soggettiva di gradimento, quindi quello che per me è è bello per te può non esserlo...ma il "pagate quindi non lamentatevi" non sta in piedi ;P
  • ManuelKuma
    ManuelKuma
    Livello: 1
    Post: 1112
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Superspriz
    A volte sembra che l'utenza si divida in 3: 1 ... Haters che si accodano ad altri haters senza provare i giochi 2.... chi li prova per 10 minuti, ma gia influenzato dagli haters 3 (percentuale molto bassa) chi si gode i giochi, fregandosene delle chiacchiere
    hai spiegato perfettamente la situazione!
  • DoubleBarrel
    DoubleBarrel
    Livello: 3
    Post: 4447
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da Maxtao4

    Sì è vero alcuni giochi con uno stile antiquato possono essere belli, ma mi spieghi perché allora dovrei comprarmi una ps4 se nella ps2 trovo giochi graficamente migliori e meno costosi?
    Secondo me tu potresti essere uno di quelli che criticano un Broforce ed un Galak-Z senza averli neanche provati.. Io sono uno di quelli che si pagano volentieri il Plus annuale a 4€ al mese per non avere menate quando vogliono giocare online, non sono un qualcuno che i giochi li aspetta dal Plus e forse questo mi consente di avere una visione più distaccata e di dare una valutazione più obbiettiva sul reale valore di alcuni giochi offerti, nello specifico ritengo che Broforce e Galak-Z, seppure non tripla A, siano giochi con una grafica gradevolissima ed attuale, seppure in 2D, nonchè divertenti e belli da giocare, che poi non a tutti piacciano i giochi in 2D è un altro discorso, ma non tocchiamo il discorso della "qualità" che determinati giochi non avrebbero, quando si parla a tutti gli effetti, nel loro genere, di piccole gemme come questi due titoli.
  • lich387
    lich387
    Livello: 4
    Post: 139
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da marcoinfo

    Certo però che se ti lamenti perchè con 10 € ti hanno dato dei buoni spaghetti al sugo, una coteletta passabile e 1/4 di vino della casa anzichè tagliolini all'aragosta, branzino e Champagne Magnum la tua lamentela sarà abbastanza insensata.
    Non se "tagliolini all'aragosta, branzino e Champagne Magnum" era la pietanza servita fino a poco tempo fa, allo stesso prezzo.
  • crisistrick
    crisistrick
    Livello: 0
    Post: 12
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    buongiorno a tutti (premettendo che sono un nuovo utente)vorrei dire la mia (anche se so che oggi giorno è pericoloso )partiamo dal presupposto che una volta offerta una certa qualità di un servizio,non puoi certo avere un calo di tale qualità se vuoi mantenere viva l'utenza ,(quindi chiunque dice "ormai l'online è obbligatorio quindi i giochi sono un regalo",può avere in parte ragione ...ma deve fare i conti con tutti gli utenti che non la pensano così,dato che sono stati abituati ad avere grandi giochi ,senza contare che come già detto in qualche frase precedente gli utenti psvita e ps3 non hanno bisogno del plus per l'online e si scontenterebbero (non tutti hanno ps4 ancora) quindi in conclusione,si alcuni indie solo validi (e sottolineo "ALCUNI" il resto sono riempitivi )ma non si può certo passare sopra il fatto che si abbia avuto un calo di qualità del servizio offerto,ed inoltre un aumento del costo del servizio offerto di ben 5 euro ,senza dimenticare che la controparte microsoft ha offerto e continua ad offrire un'alternativa migliore...e credo che ,dato che sia la concorrenza è normale che gli utenti si aspettino un miglioramento da parte di sony (che puntualmente se ne frega altamente e fa un po' quel che vuole , trascurando l'utenza ed i feedback ricevuti )e vi chiedete pure perchè sto malcontento e perchè le lamentele ? la soluzione è semplice ...disdite ..oppure continuate a pagare per usufruire di un sevizio della quale vi lamentate e basta
  • marcoinfo
    marcoinfo
    Livello: 2
    Post: 5
    Mi piace 6 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da Sgt.Law

    Fuori del ristorante c'è scritto "menù fisso 10€" se vuoi mangiare paghi prima, poi però ti servono 3 fusilli in bianco, un pezzo di pane secco e un bicchiere d'acqua sporca...però hai pagato e fuori c'è scritto menù fisso quindi non hai il diritto di lamentarti...pago per il servizio, mi lamento per i contenuti, ho il diritto di farlo e lo faccio
    Certo però che se ti lamenti perchè con 10 € ti hanno dato dei buoni spaghetti al sugo, una coteletta passabile e 1/4 di vino della casa anzichè tagliolini all'aragosta, branzino e Champagne Magnum la tua lamentela sarà abbastanza insensata.
  • Sgt.Law
    Sgt.Law
    Livello: 5
    Post: 600
    Mi piace 6 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da DanteVergil

    io non capisco questi pensieri. Ma voi veramente credete che se un servizio non è come si vuole ( e parlo di divertimento non sanità trasporti ecc) ci si può lamentare come se si avessero dei diritti?? Quando compri la.ps4 c'è scritto a lettere cubitali che per giocare online ci vuole il plus che costa tot. Il plus da diritto a tot giochi. Finché ti daranno tot giochi, anche se saranno orribili, contrattualmente sono nel giusto. Non esiste lamentela perché il pagare, non da il diritto di lamentarsi se quello promesso è un numero.di.giochi e non una lista di.gochi che si basa sulla qualità. L'unica protesta che si può portare avanti e quella di non rinnovare in massa. Perche puoi smuovere anche le montagne ma se tanto alla fine le sottoscrizioni aumentano non gli.fregherà nulla delle lamentele sui social e sui blog. Io pago per un servizio, questo non mi soddisfa, disdico. Stop. Le lamentele da internet sono solo bambinate. Sono alla.stregua di quelli che vanno a fare casino negli.stadi perché la propria squadra non gioca bene. Però continuano ad andare e pagare il.biglietto. stessa roba. Li danneggi solo non andando.
    Fuori del ristorante c'è scritto "menù fisso 10€" se vuoi mangiare paghi prima, poi però ti servono 3 fusilli in bianco, un pezzo di pane secco e un bicchiere d'acqua sporca...però hai pagato e fuori c'è scritto menù fisso quindi non hai il diritto di lamentarti...pago per il servizio, mi lamento per i contenuti, ho il diritto di farlo e lo faccio
  • Big_Boss199X
    Big_Boss199X
    Livello: 3
    Post: 877
    Mi piace 2 Non mi piace -4
    Originariamente scritto da Gameonline

    l'utente europeo dovrebbe fare come i "cugini" statunitensi, hanno lasciato correre qualche mese e a marzo hanno preso d'assalto i vari social (blog ps, facebook, twitter etc) dove, chi in modo educato, chi si è scagliato come uno sBaBBaro inferocito... Il succo è che anche in America gli utenti ps4 si sono frantumati i maroni di questi giochi del cavolo. (lasciamo perdere la dietrologia da bla bla bla, alcuni giochi sono belli, divertono, sono mentalmente profondi in quanto hanno una storia ben elaborata. Ok posso anche essere d'accordo con voi che amate o vi divertite anche con questa tipologia di intrattenimento...ma comprateveli a 2€ per il cellulare o console/pc e giocateci, non è che tutti devono farsi andar bene il cavolo). Anche l'aspetto, ma su ps4 il plus è oramai obbligatorio, quindi i AAA o giochi di spessore non li forniscono (sono mesi che non li danno), rammento che esiste anche un utenza PS3, dove anche in quel caso la ICG fa pena da mesi e mesi, eppure su questa piattaforma il plus non è obbligatorio per giocare online. Ergo...frantumiamo i maroni anche noi sui social e non sui blog che restano aria fritta, senza offesa per la redazione.
    A Broforce non gli darei neanche 2 euro. Come ho già detto, basterebbe attaccare una console anni '90 o uscire dal proprio orticello, e andare in una qualsiasi sala giochi per trovare titoli nettamente superiori a Broforce. Questo Indie è la prova che Sony non gli importa nulla della qualità dei giochi. Perchè Broforce oltre ad essere un bug vivente, dove il personaggio si blocca ogni metro, cali di frame a dir poco indecenti, non è un Indie per console ma per cell. Tipo Rocket League, è un Indie anche lui ma è sicuramente di qualità. Hotline Miami è un altro indie di qualità. Gli americani fanno bene a protestare, e io toglierei il voto, perchè se l'età media di chi sceglie è fra i: 13-15 anni, opteranno sempre per giochi pucciosi, per poi trovarmi commenti del tipo: eh... ma a me diverte. Quello che diverte te, non è detto che diverta il popolo eh...
  • marcoinfo
    marcoinfo
    Livello: 2
    Post: 5
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Magari dico un assurdità... ma nello screenshot non è che c'è proprio scritto che farà parte della instant game collection di Aprile ma che sarà gratuito per gli utenti Playstation Plus da Aprile. Io ne deduco che verrà lanciato sul mercato come free to play e non come gioco della IGC del mese. Ricordo che con Woah Dave! era successo lo scorso anno lo stesso disguido. Ho detto un assurdità?
  • DanteVergil
    DanteVergil
    Livello: 6
    Post: 2445
    Mi piace 4 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da Gameonline
    l'utente europeo dovrebbe fare come i "cugini" statunitensi, hanno lasciato correre qualche mese e a marzo hanno preso d'assalto i vari social (blog ps, facebook, twitter etc) dove, chi in modo educato, chi si è scagliato come uno sBaBBaro inferocito... Il succo è che anche in America gli utenti ps4 si sono frantumati i maroni di questi giochi del cavolo. (lasciamo perdere la dietrologia da bla bla bla, alcuni giochi sono belli, divertono, sono mentalmente profondi in quanto hanno una storia ben elaborata. Ok posso anche essere d'accordo con voi che amate o vi divertite anche con questa tipologia di intrattenimento...ma comprateveli a 2€ per il cellulare o console/pc e giocateci, non è che tutti devono farsi andar bene il cavolo). Anche l'aspetto, ma su ps4 il plus è oramai obbligatorio, quindi i AAA o giochi di spessore non li forniscono (sono mesi che non li danno), rammento che esiste anche un utenza PS3, dove anche in quel caso la ICG fa pena da mesi e mesi, eppure su questa piattaforma il plus non è obbligatorio per giocare online. Ergo...frantumiamo i maroni anche noi sui social e non sui blog che restano aria fritta, senza offesa per la redazione.
    io non capisco questi pensieri. Ma voi veramente credete che se un servizio non è come si vuole ( e parlo di divertimento non sanità trasporti ecc) ci si può lamentare come se si avessero dei diritti?? Quando compri la.ps4 c'è scritto a lettere cubitali che per giocare online ci vuole il plus che costa tot. Il plus da diritto a tot giochi. Finché ti daranno tot giochi, anche se saranno orribili, contrattualmente sono nel giusto. Non esiste lamentela perché il pagare, non da il diritto di lamentarsi se quello promesso è un numero.di.giochi e non una lista di.gochi che si basa sulla qualità. L'unica protesta che si può portare avanti e quella di non rinnovare in massa. Perche puoi smuovere anche le montagne ma se tanto alla fine le sottoscrizioni aumentano non gli.fregherà nulla delle lamentele sui social e sui blog. Io pago per un servizio, questo non mi soddisfa, disdico. Stop. Le lamentele da internet sono solo bambinate. Sono alla.stregua di quelli che vanno a fare casino negli.stadi perché la propria squadra non gioca bene. Però continuano ad andare e pagare il.biglietto. stessa roba. Li danneggi solo non andando.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.