Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Naughty Dog: 'Abbiamo cambiato alcune idee e progetti ascoltando i fan'

Naughty Dog: 'Abbiamo cambiato alcune idee e progetti ascoltando i fan'

Uncharted 4: Fine di un ladro
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 22/12/2015
Robert Cogburn, lead multiplayer designer presso Naughty Dog, ha rilasciato qualche nuova dichiarazione per quanto riguarda il comparto multigiocatore di Uncharted 4: Fine di un ladro, svelando come lo studio abbia ascoltato i fan e di conseguenza cambiato alcuni progetti e idee e che continuerà a farlo. “Lo studio si impegna per creare esperienze che vogliamo giocare. Naughty Dog ha un team multiplayer interno” ha spiegato Cogburn “Stiamo tenendo le redini per creare interessanti esperienze multi-strato. Questo è ciò che ha portato ad Uncharted 2, Uncharted 3 e The Last of Us. Noi vediamo la nostra community crescere e non abbiamo intenzione di abbandonarla. Vogliamo creare esperienze che siano uniche.

Abbiamo alcuni progetti molto interessanti per il futuro, alcuni dei quali ovvi, come nuove armi e quant'altro” ha proseguito Cogburn “Speriamo di essere in grado di realizzare questi piani. Siamo ambiziosi. Stiamo cercando di far coesistere il feedback degli utenti durante tutto il processo ed effettuare dei cambiamenti in base ad esso.”
Ricordiamo infine che Uncharted 4: Fine di un ladro sarà disponibile, in esclusiva per PlayStation 4, a partire dal 18 marzo 2016.