Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Naughty Dog spiega perché Uncharted 4 sarà l'ultimo della saga

Naughty Dog spiega perché Uncharted 4 sarà l'ultimo della saga

Uncharted 4: Fine di un ladro
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 07/12/2015
Già in precedenza, Naughty Dog aveva anticipato che Uncharted 4: Fine di un ladro sarebbe stato l'ultimo episodio della saga, e il lead game designer Robert Cogburn, nel corso di un'intervista concessa a Kotaku, ha deciso di tornare sull'argomento. Lo sviluppatore ha quindi elencato i motivi che hanno portato il team a questa decisione, spaziando da quelli di contesto narrativo a quelli di costruzione dell'esperienza ludica.



"Questo sarà il nostro quarto Uncharted" ha esordito. "Sono giochi difficili da realizzare. Sopratutto, con un personaggio come Nathan Drake in un mondo che ha solide fondamenta, è difficile pensare quanto ancora si possa estendere quell'universo rimanendo fedeli a quelle sorta di regole."

In aggiunta, Cogburn si è concentrato anche su elementi più tecnici, ed ha spiegato che "sarà la quarta volta che risponderemo a domande come 'cosa possiamo fare per adattare l'esperienza di combattimento? Quali sono i puzzle interessanti che possiamo introdurre per far vivere l'esperienza narrativa al giocatore? Con questo non voglio dire che le domande saranno le stesse anche nei futuri giochi, ma come studio ci si stanca di rispondere sempre alle stesse domande nel medesimo mondo fittizio. Per noi sarebbe divertente imbarcarci verso nuove idee e cominciare a spolpare quelle."

Come commentate le parole del game designer? E, sopratutto, cosa vi aspettate dal futuro di Naughty Dog? Mentre ci pensate, vi ricordiamo che Uncharted 4 arriverà su PS4 il prossimo 18 marzo. Per saperne di più, potete leggere la nostra anteprima.