Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Anche Konami si accorge del difetto di MGSV relativo ai profili multipli di PS4

Anche Konami si accorge del difetto di MGSV relativo ai profili multipli di PS4

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

PS4

Azione

1 settembre 2015 - 13 ottobre 2016 Definitive Experience

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 29/09/2015
Sappiamo già che è capitato anche a voi, perché ce lo avete segnalato nei commenti, ed è successo anche a noi. Konami, però, si è accorta solo di recente che il suo Metal Gear Solid V: The Phantom Pain segnalava problemi in caso di lancio del gioco su una PlayStation 4 con diversi account PlayStation Network: avviando il gioco, infatti, spesso si riceveva il messaggio che "questo file di salvataggio non può essere utilizzato perché non sono stati trovati i contenuti scaricabili." Mentre Konami è in cerca di una soluzione, noi vi segnaliamo la nostra.



Consentitemi di parlare in soggettiva per spiegarmi al meglio. In buona sostanza, incapperete in questo problema dopo aver riscattato i DLC inclusi nella day-one edition del gioco. Per farlo, infatti, dovrete selezionare un account della console, che diventerà di fatto il proprietario dei DLC: nel mio caso, si trattativa del mio. Successivamente, quando il mio compagno ha avviato il gioco, ha riscontrato il messaggio di errore.
Per evitarlo, è giunto alla conclusione che doveva prima lanciare il mio profilo sulla console e, tenendolo loggato, passare poi al suo per lanciare The Phantom Pain.
In questo modo, il problema viene raggirato.

Vi ricordiamo che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è disponibile su PC, PS4, Xbox One, Xbox 360 e PS3 dallo scorso 1 settembre. Il prossimo 6 ottobre, invece, farà il suo debutto Metal Gear Online, del quale vi abbiamo parlato in questa anteprima dedicata.