Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Capcom sospende e rinvia a data da destinarsi la beta di Street Fighter V

Capcom sospende e rinvia a data da destinarsi la beta di Street Fighter V

Street Fighter V
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 27/07/2015
Dopo i problemi dei giorni scorsi, Capcom è giunta ad una decisione definitiva: la beta di Streeti Fighter V è stata infatti mandata offline, ed è stato annunciato che essa sarà rinviata e ripresa in una data che deve essere ancora fissata. Come si legge sul blog ufficiale della compagnia nipponica, "dopo tre giorni di test, mentre facevamo progressi ed ottenevamo dati utili, abbiamo avvertito che la maggior parte degli utenti non stava avendo un'esperienza positiva, e la miglior cosa da fare sarebbe stata mandare offline i server per una manutenzione prolungata."



"Rinvieremo la prima fase della nostra beta fino a quando non saremo sicuri che l'esperienza sarà positiva per i giocatori. Sebbene l'obiettivo della beta fosse mettere a nudo questo tipo di problemi, è abbastanza evidente che quelli che si sono manifestati siano ben più gravi di ciò che ci eravamo preparati ad affrontare" continua il comunicato diffuso da Capcom.

La beta era andata online su PS4 il 23 luglio, ed aveva vissuto fin da subito problemi che avevano reso la sua fruizione altalenante. In ogni caso, la stessa Capcom – che aveva previsto tre fasi beta – ha fatto sapere che questa non sarà contata tra quelle eseguite.

Rimanete quindi sulle nostre pagine per non perdere eventuali aggiornamenti in merito. Intanto, trovate al link in calce il post pubblicato dagli sviluppatori.