Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Uncharted 4: Il lavoro di Amy Hennig è stato buttato via

Uncharted 4: Il lavoro di Amy Hennig è stato buttato via

Un cambio di rotta dopo Amy Hennig

Uncharted 4: Fine di un ladro
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 29/06/2015
Nolan North ha recentemente parlato di Uncharted 4: A Thief's End, svelando alcuni interessanti retroscena sullo sviluppo del gioco dopo la partenza della scrittrice Amy Hennig:

"Non posso dire molto al riguardo, ma lo farò. Avevamo girato per otto mesi basandoci sul lavoro di Amy ed è stato buttato tutto via. Sono arrivati i ragazzi di The Last of Us, nuovi produttori, nuove persone che volevano realizzare il progetto. Non so cosa sia successo esattamente, Amy è una persona brillante ed è una mia cara amica ma il team di The Last of Us ha deciso di cambiare le cose secondo il proprio punto di vista. Hanno messo da parte alcune altre persone coinvolte in quel primo lavoro per poi rifarlo."